WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Thursday February 22nd 2018

C’E’

C’è chi fa cure dimagranti
e chi va occulto dal mago
per riempire a traveggole lo stomaco
ma il compenso al consulto
ingrandisce con lenti la fame

C’è chi lavora col fiato di mostri sul collo
e chi sollazzato,imboscato
tra paradisiache nuvolette
da paffuti sorridenti angioletti

C’è chi impreca sciagure
per il vanto di prestare soccorso
e chi soccorre per pareggiare
sereno il male che ha fatto
altri solo per essere utili e basta

Le lavandaie croniste dell’epoca
oggi sostituite da giornalisti
che hanno lavatrici elettroniche
e sul maxi schermo condiviso il lavato

Nessuno beve più alle fontane
e la stessa acqua diventa elisir
in una bottiglia di plastica
con etichetta a elenco di calcio e metalli

La gente fa elogi sulle cose mediocri
affinchè chi li riceve perseveri
e mai in lumi s’evolva
e a oscurare gli elogianti
su troni di cartapesta dorata

Oggi se parli nessuno ascolta
tranne se nel discorso a prescindere
s’ode qualche parola prezzemolo
in prestigioso Inglese storpiata

Pochi, rari, lontani dalle cose che ho scritto
e si riconoscono nella loro aureola di solitudine
dal sorriso nel vuoto che non cerca consensi
e dagli occhi che non guardano mai alle spalle
—————————————
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com

  • Unique Post
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

ALL’ULTIMO SALUTO

Quattro cani tre spelacchiati e uno col cappello cupola ai giorni andati e un passante aggregato per scordarsi il male [Read More]

DURO INVERNO

Ad un certo punto la poesia come zoom arrivato al massimo a ingrandire torna indietro a riprendersi il quadro così [Read More]

ARIA DI NEVE

Il gatto sonnecchia guarda i suoi tropici al camino si fa il segno della croce copiato e va subito all’amen [Read More]

CURE OMEOPATICHE (Effetto Placebo)

Se conoscerei i congiuntivi non avessi la congiuntivite Unique Post [Read More]

LUCILLA

Uno sparo squarciò il silenzio che poi vibrante si riprese il tetro ma l’unico vivente che si mosse..il fumo [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 10 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano