WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday December 11th 2017

EPITAFFIO LO SPAESATO

Non amai mai quel posto
dove rovi e canne si strappavano la terra,
le strade arrossivano a nomi d’illustri
il vento frullava pensieri sul peggio
e l’anima affamata li beveva di nascosto

-Unici amici due che si rimiravano
sul dorso di specchio
e non ricordavano il nome
tranne quando li chiamavo
e sorridevano sentendosi estrapolati
da un anonimato eterno
-poi un giorno trovai un cucciolo
di cane randagio e l’adottai
per strada solo due giorni
al fine di portarlo da mia madre
all’amato paese natio
ma qualcuno irritato
da quell’affetto sincero lo fece fuori
-L’unico amore rubato dal cuore
una donna col broncio ramato
che in silenzio fabbricava
e distruggeva principi azzurri
e io ultimo garzone di cernita
sul precipizio del peggio
-Passò il tempo
e straniero dove vissi
fino a diventarlo dove nacqui
e questa lapide una carta truccata
che accende stupori
fuori dal mazzo sbagliato
—————————————
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com

  • Unique Post
Previous Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

POETI

I poeti non vanno mai in pensione e quando il tempo ce li manda vivono a cottimo forfettario Unique Post [Read More]

PASSERA PASSERA’

Boccheggiante in entusiasmo d’apertura d’ali ai primi caldi dei dì di primavera,oh! tu vanitosa illibata [Read More]

DICEMBRE

Cover di stelle replicano cieli bassi elettrizzano desideri retroattivi all’ennesimo rimando Unique Post [Read More]

ANONIMA SERA

Il domani un giornale già letto il presente sbadigli che giocano a scacchi Unique Post [Read More]

TRAME DOPO LA TEMPESTA

Si scongelano le trame s’involano i respiri pipistrelli appesi sotto l’arcobaleno gobba del diavolo ad [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 11 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano