WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday February 19th 2018

VILLA CONTESSA PERICLE DEGLI AZZARDI

-Carapace vuoto rovesciato, il tetto
-scaglie arpionate le tegole
-trespolo di corvi il camino
-ombelico tra pieghe di grasso

il campanello morsicò l’ultimo dito
-geografia d’altri mondi l’intonaco
-scorpacciate di ruggine il cancello
-orbite senz’occhi le finestre
-ali monche implume i balconi
-Il secolare cedro, un vecchio triste
inciampato all’addio sull’orizzonte
-erba e fiori addormentati nell’orgia
tra vasi a calici rovesciati
-due statue muschiate con l’indice all’infinito
a voler indicare colpevoli al degrado
il tutto musicato da fruscii, sbatter d’ali
e schiaffi del vento, fischiante
come pastore dopo razzie di lupi
disperato raduna pecore atterrite
-Nel salone sul dipinto rosicchiato
e ovattato da muffa, sorride al vuoto
coi pensieri al circo delle stelle
e i desideri sulla giostra dei capricci
la contessa sotto un parasole dorato
mentre il vestito bianco ricamato
azzannato dai rifiuti di ammiratori
in mille inchini furono ridicoli
-Ai piani di sopra raggiungibili
con scale di solo andata
invisibile passeggia la morte
ansimante con alito puzzolente
-L’ultima voce fu un addio
l’ultimo saluto a una croce
-Unici eredi da cercare
in innumerevoli promesse
in vanità mai mantenute
-compito del notaio che dal cielo
li sta cercando
——————————————–
Da:Sorrisi Pignorati
www.santhers.com

  • Unique Post

Leave a Comment

Della stessa categoria

ALL’ULTIMO SALUTO

Quattro cani tre spelacchiati e uno col cappello cupola ai giorni andati e un passante aggregato per scordarsi il male [Read More]

DURO INVERNO

Ad un certo punto la poesia come zoom arrivato al massimo a ingrandire torna indietro a riprendersi il quadro così [Read More]

ARIA DI NEVE

Il gatto sonnecchia guarda i suoi tropici al camino si fa il segno della croce copiato e va subito all’amen [Read More]

CURE OMEOPATICHE (Effetto Placebo)

Se conoscerei i congiuntivi non avessi la congiuntivite Unique Post [Read More]

LUCILLA

Uno sparo squarciò il silenzio che poi vibrante si riprese il tetro ma l’unico vivente che si mosse..il fumo [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 15 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano