WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Sunday February 25th 2018

FILOSOFANDO 4

Canti striduli
di passeri e rondini
non ci sono più mosche
finite in bocche aperte a stupori
tutte divorate dagli elettori
a consolazione di svanite promesse

Per i giovani è moderno
tutto ciò che non fa riflettere
e tentano di uccidere
Socrate e Platone
ma non ci riescono
nemmeno con l’aiuto dei genitori

Il tempo passa
e le donne tentano di fermarlo
con le creme sulle quali scivola
trascinando gli anni al futile

I cimiteri son i luoghi più pacchiani
pieni di orpelli
distraggoni visitatori
e passano in secondo piano
le foto dei defunti

A differenza degli animali
il genere umano non impara
dagli errori,ecco perchè
ancora la gente continua a sposarsi
incatena nel connubio due libertà
convinta di raddoppiarle

I preti fanno dei corsi prematrimoniali
è come se gli astemi organizzassero
corsi di degustazioni vini

Un buco nell’acqua è insuccesso
ma l’acqua in un buco
fa la fortuna dell’idraulico

Volpi e cani stessa specie
solo schierati pro e contro le galline
salvo in parlamento
ove sono in amorevoli accordi

Oggi tutti a telefonarsi
è l’unico modo per dire bugie
senza obbligo di metterci la faccia

I vestiti vanno lavati spesso
fa ottima impressione in società
come pure andare a messa
a candeggiarsi l’anima
——————————————–
Da:Poesie Cialtrone
www.santhers.com

  • Unique Post

Leave a Comment

Della stessa categoria

ALL’ULTIMO SALUTO

Quattro cani tre spelacchiati e uno col cappello cupola ai giorni andati e un passante aggregato per scordarsi il male [Read More]

DURO INVERNO

Ad un certo punto la poesia come zoom arrivato al massimo a ingrandire torna indietro a riprendersi il quadro così [Read More]

ARIA DI NEVE

Il gatto sonnecchia guarda i suoi tropici al camino si fa il segno della croce copiato e va subito all’amen [Read More]

CURE OMEOPATICHE (Effetto Placebo)

Se conoscerei i congiuntivi non avessi la congiuntivite Unique Post [Read More]

LUCILLA

Uno sparo squarciò il silenzio che poi vibrante si riprese il tetro ma l’unico vivente che si mosse..il fumo [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 24 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano