WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Sunday August 20th 2017

EPITAFFIO IL SOLITARIO

In vita non ebbi nulla da dire
animali e piante riempirono
le giornate sempre troppe brevi,
da loro imparai tante cose
e non trovai nessuno a cui trasmetterle
-Ora qui giaccio
circondato da lapidi pacchiane
a gareggiare in dedizioni
-Tra facce che non stimai in vita
tra piagnistei e imprechi
la maggior parte finti,
la mia pena è non essere solo
e il giorno più brutto il due novembre
carnevale di bugie
bucato alle coscienze
nel tentativo d’ arruffianarsi alla morte
-Come sarebbe bello
poter dormire nel mio giardino
tra i vecchi amici
in gara a donarmi fiori
a musicarmi il canto
e io a proteggerli,
perché nessuno spara
nei paraggi di una tomba
ove aleggiano presagi
ai nefasti intenti
————————————
Da:Destini E presagi
www.santhers.com

  • Unique Post
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DIRCEU JOSE’ GUIMARAES

Ballava il valzer col pallone poi fulmineo passava al tango guardava la porta e violento col sinistro lo calciava a [Read More]

SUBBUGLI DI PACE

Il cielo,pattumiera di sogni le stelle i netturbini in livrea e la luna la loro ditta appaltatrice Unique Post [Read More]

CIELO ROVENTE

Faceva così caldo che il diavolo s’affacciò da un vulcano disse è meglio sotto e se ne ritornò agli inferi [Read More]

CALURA DI GIUGNO

Il caldo arrostisce le cicale qualcuna emette canto d’aiuto e disturba il sonno degli alberi col fogliame [Read More]

VENTO IMPARZIALE

Il vento mischia le carte illude di cambiare destini ma vortica solo il dolore Unique Post [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 9 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano