WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Tuesday December 12th 2017

CONSAPEVOLEZZA

CONSAPEVOLEZZA

Chi governava rubava,
consapevoli gli elettori
a milioni in fila attendevano
benefici del delinquere
da dividere
a seconda delle gerarchie

L’opposizione faceva il palo
in attesa di passare al potere
e terminare la razzia

Così per anni
fino a quando non è rimasto
niente da rubare
——————————–

PATRIA

Povera mucca
color neve e carbone
e occhi a mezza luna
legata con catene
alla staccionata Europa
e tutti a spillar latte
notti e giorni
e pochi pietosi in affanno
a portargli da mangiare

Poi qualcuno ha incominciato
a rubare pastura e acqua
e lentamente le ossa
divenute impalcatura
del muggire agonia

Altri si sono guardati le scarpe
slacciati le cinghie
hanno stimato anche la pelle
e con slogan salvifici
mentalmente sono diventati calzolai

Dal grembo i bimbi
chiedono svezzi
prima del parto
-i vecchi s’abituano
a nuovi cappuccini
di vino e caffè

Dal macello
a mettere d’accordo tutti
uscirà una pergamena
con scritta la parola
…..AMEN……………………

Piangono i morti a Caporetto
si sciolgono lacrime alle Alpi
s’inabissano croci alla memoria
Pasteggia nefasto il tarlo
coi libri di storia

SOCIETA’

Potremmo paragonare
la società a un orologio falso
-la marca è la Nazione
-le lancette i governanti
-gli ingranaggi i burocrati
-la corda il popolo
-le ore fasulle la somma
dei meccanismi d’imbrogli
——————————-

POPOLO

Popolo,occhiali al c..o
e fiori alle corna
un occhio bendato
e l’altro incollato alla toppa
mano al calendario
e l’altra in andirivieni
-Palle e palloni
in sostituzione a crani
-Civiltà
in alba ad Atene
s’inchiodò per secoli
a mezzo giorno a Roma
cadde morente ad Arcore
si spense a Bettola
…….AMEN……
—————————-

ITALIA

Colossale camera
di baldacchino letto
elevato su zerbino mare
ove in sottofondo ragli
il Re copula

Candelabri e palafrenieri
cervo popolo

Maitresse
di suina stazza
segnano su lifting
parcelle boomerang

GENT-AGLIA

Vanità di gentaglia
dietro muraglia
in arte di cialtronaglia
a cavallo di puledraglia
nutrita di paglia
e sol vigliacca imitando raglia
canto d’anticaglia
per parapiglia si scaglia
vuol anche medaglia
all’irruenta rozzaglia
ma a vista di tenaglia
indice ai denti,si squaglia
vigliacchi in battaglia
paura di quaglia
inutile accozzaglia,
rinsavir squallida…gentaglia
zero valore non vale mitraglia
—————————
Da:Vetriolo
www.santhers.com

  • Unique Post
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

POETI

I poeti non vanno mai in pensione e quando il tempo ce li manda vivono a cottimo forfettario Unique Post [Read More]

PASSERA PASSERA’

Boccheggiante in entusiasmo d’apertura d’ali ai primi caldi dei dì di primavera,oh! tu vanitosa illibata [Read More]

DICEMBRE

Cover di stelle replicano cieli bassi elettrizzano desideri retroattivi all’ennesimo rimando Unique Post [Read More]

ANONIMA SERA

Il domani un giornale già letto il presente sbadigli che giocano a scacchi Unique Post [Read More]

TRAME DOPO LA TEMPESTA

Si scongelano le trame s’involano i respiri pipistrelli appesi sotto l’arcobaleno gobba del diavolo ad [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 5 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano