WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Wednesday April 26th 2017

Un commissario misterioso. #ShareFooDay

L’una e venti del mattino, bussano alla porta che sembra vogliano sfondarla: mi precipito ad aprire.

Mi trovo davanti un trafelato Groucho con un passamontagna in faccia ed una sciarpa di lana avvolta intorno.

AutunnoaSanGiuliano154.jpg-gallery-large-th

R:-Groucho! Perch…

 

Mi tappa la bocca con una mano, sale su una sedia si avvicina al mio orecchio e bisbiglia:

G:-Un commissario indaga su di noi, siamo fottuti!

 

R:-Un commissario? Ma perché dovrebbe? E poi non abbiamo commesso alcun reato, cioè almeno io no, forse tu in giro per cimiteri con quel tipo crepuscolare.

 

G:-Ho paura, e se fosse della immigrazione?

 

R:-Groucho, sei cittadino americano. Non ti manda via nessuno da qui.

 

G:-Fatto sta che so che c’è un certo commissario che investiga su di noi, guarda:

 

Mi mostra un foglietto stropicciato con ricopiato a mano uno scritto, non si capisce quasi nulla, leggo giusto dei frammenti:

 

 

Forse è poi meglio così che ce n’è uno, su twitter si fa chiamare @devnull ma poi credo che il suo nome sia Ricardo – quando vi dicevo che mi urtano i pluri identità c’era un motivo – che già dice online di voler coinvolgere un certo Groucho che io non mi fido degli stranieri e poi pare poco socievole e se devo indagare mi servono lingue sciolte. Dunque meglio così.

 

Di certo lo scritto ci nominava, ma non leggevo di alcun commissario, anche se costui pareva un tipo di cui preoccuparsi seriamente, e non avevo motivo di dubitare delle parole di Groucho, visto com’era spaventato. Analizzando il pasticcio sul foglietto in mezzo ad una macchia di inchiostro di stilografica (Groucho non sapeva resistere e schizzava sempre l’inchiostro da qualche parte, deformazione professionale la chiamava) trovai anche un indizio: #ShareFoodDay.

 

Esaminando ancora trovai i nomi di Valentina, Martina, Barbar(in)a... Ma che diavolo c’entrava lo #ShareFooDay con una indagine di polizia? Accesi il computer e per sicurezza cancellai certi files, poi cercai di calmare Groucho per ottenere altre informazioni, ma fu impossibile.

 

Alla fine riuscì a convincerlo a togliersi il bizzarro travestimento e lo mandai a letto.

 

Guardando le luci della notte alla finestra decisi che l’unico modo di vederci chiaro sarebbe stato andare al Podere San Giuliano allo #ShareFooDay e affrontare gli eventi che mi sarebbero capitati.

Certo un innocuo pranzo social ora pareva essersi tramutato in una cena con delitto.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbero interessarti anche:

Related Tags:

Leave a Comment

Della stessa categoria

I migranti dal mare e gli anziani italiani emigrati in un documentario

Vedi il trailer: https://vimeo.com/140032609 Tra Performance art e cinema del reale, “(A)mare Conchiglie” è  [Read More]

Anziani, erranti, lucciole e migranti come conchiglie alla Biennale di Anzio e Nettuno: è la nuova performance di Kyrahm e Julius Kaiser

Il 13 giugno 2015, poco prima del tramonto (ore 18) sulla spiaggia di Forte Sangallo, per la Biennale di Anzio e [Read More]

COLLOQUI CON PIERO
COLLOQUI CON PIERO

MASADA n° 1503 – 29/12/2013 [Read More]

M’è venuta a trovare Venezia

Si chiama Paolo, è un medico di un paesino, uno che cerca di fare ancora il mestiere del medico condotto non quello [Read More]

JACQUES PREVERT
JACQUES PREVERT

MASADA n° 1490 13/10/2013 JACQUES PREVERT [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 5 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano