WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Saturday January 20th 2018

LAMPIONE

Ai piedi di un lampione
bruciava un copertone
nero incenso d’andirivieni
vegliava gambe dritte
colonne di visi tristi
vendevano carcasse
svuotate d’ogni anima

Nell’attesa
infilzata alle ore
cucinavano speranze
arrotolate in filigrana

Guardinghi e spavaldi
i mercanti tastavano la merce
alavano motori
col contagiri a parrucche
verso la dispensa

L’alba spegneva fuoco e luce
arrotolava sorrisi finti,al dolore
in custodie di cemento
nel giorno che svegliava i vivi
e addormentava i morti

Tra cenere d’ultimi sfumacchi
un bastone rovistava lasciti,
cuori di ghiaccio frantumati
spacciati diamanti
—————————–
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

  • Unique Post
Previous Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

POETI

I poeti non vanno mai in pensione e quando il tempo ce li manda vivono a cottimo forfettario Unique Post [Read More]

PASSERA PASSERA’

Boccheggiante in entusiasmo d’apertura d’ali ai primi caldi dei dì di primavera,oh! tu vanitosa illibata [Read More]

DICEMBRE

Cover di stelle replicano cieli bassi elettrizzano desideri retroattivi all’ennesimo rimando Unique Post [Read More]

ANONIMA SERA

Il domani un giornale già letto il presente sbadigli che giocano a scacchi Unique Post [Read More]

TRAME DOPO LA TEMPESTA

Si scongelano le trame s’involano i respiri pipistrelli appesi sotto l’arcobaleno gobba del diavolo ad [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 8 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano