WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Tuesday December 12th 2017

IL VECCHIO E IL MARE

Il vecchio vide per la prima volta il mare
e lo scambiò per un grosso pozzo
poi un gabbiano per un piccione
e quando osservò tirare a vuoto delle canne da pesca
pensò che avessero perso il secchio
guardò l’orizzonte e si stupì
del cielo poggiato sull’acqua in procinto a sprofondare
lui che per la prima volta aveva lasciato
a novanta anni la sua montagna
quella si che poteva reggere il grande tetto di Dio
-Urlò al nipote di riportarlo al sicuro
nella sua casetta in mezzo agli alberi
e mentre s’allontanava proferì…
sono gli Americani che hanno tolto i margini all’acqua
per farci crollare il mondo addosso,
si fece il segno della croce
triste di dover lasciare di lì a poco
per sempre i propri cari
sotto il peso di quella sciagura in corso
————————————————————–
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

  • Unique Post
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

POETI

I poeti non vanno mai in pensione e quando il tempo ce li manda vivono a cottimo forfettario Unique Post [Read More]

PASSERA PASSERA’

Boccheggiante in entusiasmo d’apertura d’ali ai primi caldi dei dì di primavera,oh! tu vanitosa illibata [Read More]

DICEMBRE

Cover di stelle replicano cieli bassi elettrizzano desideri retroattivi all’ennesimo rimando Unique Post [Read More]

ANONIMA SERA

Il domani un giornale già letto il presente sbadigli che giocano a scacchi Unique Post [Read More]

TRAME DOPO LA TEMPESTA

Si scongelano le trame s’involano i respiri pipistrelli appesi sotto l’arcobaleno gobba del diavolo ad [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 7 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano