WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday January 22nd 2018

SISMA

Pidocchi aggrappati
ad una coda
serafici cullati
sicuri al suo ondeggiare
ma un bel giorno l’animale
decide di sbatterla
violenta sul dorso
o contro un muro
e uccide gli abusivi inquilini

Il mondo,feroce belva
addomesticata
a maggiordomo del popolo,
in sogno vede la foresta
sbrana comandi
rovescia posate
fulminea si dilegua,
nascosta
terrorizza con urla
di riscossa

Trema la terra
a svegliarci
ricordarci il precario
svestirci d’onnipotenza,
siamo foglie fragili
e un uragano
Piomba nel sereno
può sorteggiarci
prima del capolinea
dello stesso autunno

Siamo palline
d’unico rosario
e a volte
l’inciampo di lingua
confonde la conta
pressata dal pollice
che spezza il filo usurato
e fa cadere
le preghiere
saltellanti ai piedi
———————————
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

  • Unique Post
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

POETI

I poeti non vanno mai in pensione e quando il tempo ce li manda vivono a cottimo forfettario Unique Post [Read More]

PASSERA PASSERA’

Boccheggiante in entusiasmo d’apertura d’ali ai primi caldi dei dì di primavera,oh! tu vanitosa illibata [Read More]

DICEMBRE

Cover di stelle replicano cieli bassi elettrizzano desideri retroattivi all’ennesimo rimando Unique Post [Read More]

ANONIMA SERA

Il domani un giornale già letto il presente sbadigli che giocano a scacchi Unique Post [Read More]

TRAME DOPO LA TEMPESTA

Si scongelano le trame s’involano i respiri pipistrelli appesi sotto l’arcobaleno gobba del diavolo ad [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 13 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano