WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Tuesday January 23rd 2018

MONOLOGO

Mielose poesie da oratorio
inquinano giustizia ai lamenti
-Oggi a trovare un imboscato Statale
ci vuole fior d’investigatore o la finanza,
tutti rubano e chi non può farlo
smanioso aspetta il suo tempo
ma i ladri seri sono prima imbonitori
-Il gioco ha scalzato preghiere
sale da gioco sono pollai infetti
ove l’auto spenno mira redenzioni
-Per sfuggire ai coltelli i benestanti
scongiurano carestie poco credibili
specie se hanno in tasca indicazioni
di cure dimagranti e depliant esotici
-I cani scelgono bistecche dal macellaio
i poveri,fiacchi si cercano tra obitori
e quando si trovano qualcuno guadagna
un cartone e un’ombra sgorbio sul muro,
l’addio una sedia vuota,un piatto jolly
-Matrimoni celebrati da notai
e resi folclore in chiesa,poi subito sciolti
da sciacalli sciamani neri togati
-Figli, ambita coppa di stirpe
contesa fino a romperla
e reperti i cocci arma contundente
-Corpi s’accoppiano per raffreddarsi
fino al gelo,involucro al cuore
tenuto lontano da pietà grimaldelli
a onnipotenza e lucro
-Sole,stelle,mare,non più emozioni
solo appalti a distruggere habitat
a sorrisi in via d’estinzione
ancora ignorati dall’Unesco
sotto il cui ombrello si le mimiche
ma di visi scarni,film al dolore
—————————————–
Da:Destini E Presagi
www.santhers.com

  • Unique Post
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

ALL’ULTIMO SALUTO

Quattro cani tre spelacchiati e uno col cappello cupola ai giorni andati e un passante aggregato per scordarsi il male [Read More]

DURO INVERNO

Ad un certo punto la poesia come zoom arrivato al massimo a ingrandire torna indietro a riprendersi il quadro così [Read More]

ARIA DI NEVE

Il gatto sonnecchia guarda i suoi tropici al camino si fa il segno della croce copiato e va subito all’amen [Read More]

CURE OMEOPATICHE (Effetto Placebo)

Se conoscerei i congiuntivi non avessi la congiuntivite Unique Post [Read More]

LUCILLA

Uno sparo squarciò il silenzio che poi vibrante si riprese il tetro ma l’unico vivente che si mosse..il fumo [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 6 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano