WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday February 19th 2018

Petrus-Unicum (5)

I nuovi schiavi che tutti fanno finta di non vedere
httpv://www.youtube.com/watch?v=7FaD6LlztQY&feature=PlayList&p=7C01F9EE69AB8CA5&playnext_from=PL&playnext=1&index=3

Petrus-Unicum era arrivato sulla linea marginò dove erano stati sversati liquami e altre sostanze appicicose estratte da depuratori non funzionanti le acque del mare come un’aereo della usa airways era infestato di larve…attendeva stupido che all’orrizonte sbucassero carrette del mare proprio come quella con i 250 disperati eritrei bambini donne incinte e uominini all’estremo delle forze che vagavano clandestini e abusivi in mezzo al mediterraneo prima di essere chiusi nei lager libici dove come testimoni hanno detto vivono in 90 in uno stanzone come bestie all’ingrasso che non riescono nemmeno a sdraiarsi per riposare o dormire per mancanza di spazio…anche i caselli marestradali come i caselli autostradali delle strade italiane avevano aumentato il pizzo che benetton con le sue truffaldine società di fa pagare da anni e nessuno dice mai niente….UNITED I COLORS il colore degli euro anche le bratelle BENETTON con colpi di corruzioni e mazzette aveva fatto sue così noi italiani senza più sostegno nelle reggere i nostri pantaloni eravamo rimasti in mutande e le multinazionali per bocca di BERLUCIFERO avevano promesso di non mettere più le mani nelle tasche di noi italiani solo perchè le mutande non portano le tasche…come tutti sappiamo i servi e maggiordomi di banche e multinazionali in uno stato di servilismo totale si scandalizzano come vergini di professione prostitute dinanzi alle intercettazioni telefoniche con un senso di ipocrisia totale ma nessuno dice niente davanti ai fattiordinati dal NUOVO ORDINE MONDIALE che ci spierà tutti con il nuovo passaporto con il microchip…Dura 10 anni, è formato da 48 pagine e contiene foto, firma e impronte digitalizzate in un microchip. E’ il nuovo passaporto unificato, entrato in vigore lo scorso 19 maggio, in circolazione a pieno regime dal prossimo 25 giugno quando tutte le questure e gli uffici della Polizia di stato saranno abilitati al suo rilascio…
httpv://www.youtube.com/watch?v=-C8UWnzid2I
Il mondo sprofondava nella merda trascinato dalle borse che dall’inizio dell’anno si erano bruciati il 19% dei capitali…quindi la manovra delle banche di indebitare i governi e farli schiavi stava riuscendo alla perfezione…miliardi di esseri umani ipnotizzati davanti alle televisioni ad assistere lo spettacolo calcistico dei nuovi schiavi mercenari della NIKE ADIDAS MC DONALDS COCA COLA ECC. ECC….
httpv://www.youtube.com/watch?v=hSK-1PF5F-4
tutti noi sappiamo chi sono i padroni di queste oscene lobby che sfruttano sequestrano comprano bambini in paesi poveri trasformandoli i schiavi usurandoli fino all’ultimo frammento di energia…Petrus-Unicum osservava gli occhi crocifissi di questi bambini strappati ai seni materni per poche migliaia di dollari in cambio di una ciotola di riso al giorno e mezzo litro di acqua di pozzo i bambini asiatici sudamericani indiani lavoravano per 22 ore al giorno minacciati da caporali che li frustavano con canne di bambù quando la loro produzione non rendeva ala massimo…ecco noi complici di queste multinazionali che ci sciorinano le i loro oggetti ricavati da busi su il mondo dei poveri dalle miserie e torture ognuno di noi dovrebbe non comprare mai più oggetti firmati di sudore e sangue…
httpv://www.youtube.com/watch?v=5JGTgUqxj9w
Petrus-Unicum raccoglieva l’urlo di rabbia delle forze dell’ordine che gli volevano strappare la tredicesima…A RISCHIO LA SICUREZZA…mentre altre urla strazianti di operai licenziati pensionati cassaintegrati e famiglie in grave condizione eccheggiavano nell’aria…A RISCHIO SOPPRAVIVVENZA E MANGANELLATE IN CASO DI MANIFESTAZIONE
httpv://www.youtube.com/watch?v=-O126DhYW_o

Gli operai non sono ne’ del sud e ne’ del nord
ma sfruttati da secoli chiusi nelle gabbie
della mortificazione altro che salariali
ancora oggi tentate di metterli l’uno contro l’altro

in una abnezione disumana serrati
come bestie feroci negli zoo nauseabondi del quotidiano
incatenati ai debiti merce dei vostri infami interessi
puttane prese a calci in bocca da papponi insaziabili

stravolgere scavando nei meandri della miseria
uomini trattati come pezze da piedi
carne appesa ai gangi di un macello dove
la dignata’ e’ stata disossata dalla crudelta’

pelle livida imbrinata da un sudore di acqua amara
comprata senza tasse dai discepoli della mortificazione
senza bandiere da sventolare o inni da cantare
comparse di tragedie e drammi di mischiano all’odore di frittate

l’aurora imbevuta di sangue versato figlia sacrificale
della spavalda sopravvivenza si spande un’attimo di dimenticanza
partono vagoni all’alba ammassati di carne di operai
illuminati da una fioca luce e di bestemmie controverse

affoga il tramonto sui binari sporchi di nequizie
e negli sputi fielosi di bocche stanche di masticare tabacco
anche stasera in tutta la sua pigrizia il treno pieno di angherie
corpi lisi e facce cupe e smunte e’ in ritardo

si fermera’ affannoso di stazioni in stazioni
nessuno si accorgera’ dell’operaio morto che ha preso
il mezzo volo sprovvisto di biglietto e destinazione
senza sapere camminare sulle nuvole prima di aprire le porte del paradiso…

Lampedusa

Migliaia di corpi chiusi
nei lager infami di lampedusa
trattati come bestie all’ingrasso
per non essere trasferiti nella miseria
qualcuno tenta di impiccarsi
con lenzuola sporche di apaticita’
altri inghiottendo lamette taglienti
o bulloni sbullonati
che sbudellano le viscere
perle drogate appese
ai ganci di un macello in putrefazione
milioni di anime
di migranti affogati
cavalcano su dorsi
di meduse pronte a distruggere
allevamenti di salmoni e tonni
la miseria spunta in un mare sudato
di una splendente ribellione
come le teste di spighe dorate
e si perde nelle onde marce
di un commercio di esseri umani
senza nessuna regola inghiottito
da ostriche albergate nel cielo
degli abissi di un mare incolore
piovono stelle marine e fulmini maligni
spaccando le vostre teste serrate
da un razzismo ignorante
il miasmo dei vostri
cervelli bruciati trasformati
in concime alimentera’
le terre aride dei vostri infami cuori
nella speranza che
sboccera’ un frammento di vita
imbottito di salsedine e misericordia
l’indulgenza dura un attimo
donandovi l’ultima occasione
prima di essere incatenati
nei cessi dell’inferno…

Related Tags: ,

Leave a Comment

Della stessa categoria

SE LE REGOLE LE FANNO I LADRI

MASADA n° 1540 13-6-2014 Renzi vuole una legge che annulli le pene fino a 5 anni – In Italia il bicchiere non solo [Read More]

ELEZIONI EUROPEE

MASADA n° 1535 25-5-2014 Grillo erede di Berlinguer- I motivi per cui Renzi dovrebbe uscire dal governo – Imposimato [Read More]

I FURBI E GLI ALLOCCHI

MASADA n° 1534 18-5-2014 Le finzioni sulla corruzione – Il gravissimo problema della prescrizione – Il Paese dei [Read More]

IL SACCO DELLE DEMOCRAZIE

MASADA n° 1533 5-5-2014 Se messi tutti insieme, gli euro-critici, estrema destra ed estrema sinistra e gruppi non di [Read More]

UN RAGAZZO CHIAMATO FEDERICO

MASADA n° 1532- 1-5-2014 UN RAGAZZO CHIAMATO FEDERICO [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 17 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano