WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Thursday April 26th 2018

Imperfetto

 

Se attirasse  l’attenzione di qualcuno al punto da costringere allo sforzo di comprensione  e racchiuderla forzatamente  in una sola parola  sarebbe definita imperfetto, senza fare alcun torto alla grammatica e alle sue desinenze che richiedono il femminile per chi, come lei è donna.

Imperfetto è il suo tempo e questo basterebbe a descriverla in tutti i passaggi del suo recente e remoto passato, con una scommessa garantita di successo anche sul suo futuro, al punto che nessun allibratore accetterebbe puntate su di lei.

L’imperfetto la caratterizza, in un momento non identificato, durante il suo svolgimento, un tema da scuole elementari che potrebbe richiedere risme e risme di carta, volendole dare un voto, con tutte le sottolineature in rosso e blu, la maggioranza in rosso, lei direbbe di se stessa.

Imperfetto è il suo viversi, una sorta di linea discontinua di accadimenti dove impèra l’abitudine a rivivere le stesse situazioni al punto che non è importante attribuire una data e un passato remoto, semmai un presente indicativo.

Indicativo grammaticale, indicativo di una femminilità incompiuta, indicativo di una imperfezione imperfetta dove tutto appare chiaro e limpido, semplice e accettabile, molto concordabile e quindi troppo poco criticabile.

Imperfetta nel suo tempo, troppo classicheggiante all’aspetto, troppo trasgressiva sotto i pensieri.

Nel suo procedere imperfetto nessuno riesce a capire se le sue azioni sono portate a compimento perché il punto di arrivo finale viene accuratamente nascosto da una apparente, infinita, accettazione della realtà.

Nel suo tacere sembra annullare il passato prossimo e insieme il suo prossimo, intendendo colui che gli era stato prossimo, tanto vicino da essere sul punto di catturare per sempre il suo tempo.

Per questo ha smesso di indossare orologi e non chiede mai l’ora.

Nella sua imperfezione ha capito che la sua ora è passata e si accontenta di mettere piccoli, invisibili punti di piacere tra brevi parentesi di abbandono.

Qualcuno, se fosse capace di attirarne l’attenzione, potrebbe definirlo amore.

Related Tags:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 17 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano