WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday December 11th 2017

notizie del giorno (23 aprile 2008)

 

-notizie del giorno (23 aprile 2008)-

 a cura di Paolo De Gregorio

 

-Rupert Murdoch, dopo aver acquistato il “Wall Street Journal”, quattri mesi fa, licenzia il direttore e scrive l’editoriale, e questo sfizio, questa libertà, gli è costata la bella cifretta di 5,16 miliardi di dollari.

Ricordiamo che il caro Rupert possiede un impero mediatico di decine di giornali, riviste e TV in Australia, Gran Bretagna, USA, Asia, ha aiutato la rielezione di Bush con la influente Tv FOX, a suo confronto Berlusconi è un nanetto pezzente, e incarna il potere multinazionale, quello vero, della dittatura dei soldi e dei mezzi mediatici.

Il tono e il respiro del suo editoriale ci rivela che è nata una nuova figura politica, un dottor Stranamore globale, che parla al mondo non in virtù di una carica elettiva, ma come padrone assoluto di mezzi così potenti che realmente gli consentono di essere ascoltato dall’intero pianeta.

E parla di politica, come un imperatore, e suggerisce: “l’allargamento della Nato a paesi come l’Australia, Israele, Giappone, più solidali con i principi e le finalità dell’Occidente di quanto ormai lo sia l’Europa, che non ha più né la volontà politica, né il senso civico per sostenere un impegno militare per difendere se stessa e i suoi alleati”.

 

Pro-memoria:

-se qualcuno sostiene che esiste una stampa libera, azzannatelo alla carotide

-se qualcuno in Italia dice che ci sono state libere elezione e che reti televisive, giornali, riviste, case editrici in mano ad una sola persona in fondo non contano, prenotategli un posto in una clinica psichiatrica

-la libertà la danno solo i soldi, gli altri sono sudditi, ubbidiscono e, se non si mette fine alla concentrazione dei poteri mediatici, la democrazia non esiste.

 

-della serie più donne in politica”, la senatrice Hillary Clinton, dopo aver votato a suo tempo per l’invasione dell’Iraq, ieri in Pensylvania ha dichiarato che: “se durante la sua presidenza Teheran attaccherà Israele lei è pronta a cancellare l’Iran dalla faccia della terra”.

Niente più di queste frasi spinge i paesi minacciati dagli USA a dotarsi di bombe atomiche.

Il delirio di onnipotenza pervade chiunque abbia il controllo del bottone nucleare, anche se sei donna e di principi democratici. Solo Veltroni resta pateticamente a fare dei distinguo su democratici e repubblicani americani e non riconosce la elementare verità che entrambi usano la legge del più forte per imporre al mondo l’egemonia Usa, e ciò non è né democratico, né repubblicano, ma solo imperialista.

Paolo De Gregorio

Related Tags:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 9 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano