WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Sunday May 27th 2018

Se la morte ti coglie in mutande. Spera solo di averle appena messe

Ieri sono morto.
C’è sempre una prima volta.
E’ che mi ha colto di sorpresa: ero in mutande.
Non si fa.
Capita, no? – anche senza esagerare – ma un filino di segno del cavallo qualche voltas ti resta. Un’ombreggiatura marroncino-giallastra.
Tu muori di botto – e ti vedono tutti col filino marrone.
Oltre ai danni la beffa.
Dice: ma cazzo! Davanti alla morte ti preoccupi dell’ombreggiatura delle mutande?!
Pensa te. Da piccolo ti fanno due maroni e lavati bene il collo e lavati bene dietro le orecchie e le ascelle passaci lo spic&span – e poi da grande ti fai beccare da tutti col fumè giallo/marrone sulle mutande. E magari l’alone sulla canottiera sotto le ascelle.
Tu pensa se la Maria Antonietta quando l’hanno ghigliottinata ci aveva la zella sul collo e la caccola nelle orecchie. Son figure di merda, che la Storia non te le perdona.
Pensate al doppiopetto di Berlusconi: un vero ometto sempre pronto a morire. Certo, dice: con tutti i leccaculo che c’ha, lui il problema dell’ombreggiatura …..
L’avete capito, no? che io sono un iniziato. E’ che non mi hanno mai finito. Mio padre potrebbe essere Leopardi. Tra l’altro, non so nemmeno nuotare.
Conciosiaccosacché, ho visto anche degli zingari felici. E guardate che non si tratta del solito luogo comune tipo non ci sono più le mezze stagioni. E’ la pura verità: le mezze stagioni non ci sono più.
Crisi mondiale della pizza quattrostagioni. Deflagrazione della capricciosa, ivi compresa la versione anacapricciosa.
Questioni di lana caprina, direte voi.
Fatevi i cazzi vostri, dirò io.
Questa frase stampatevela bene in testa, ne sentirete parlare ancora, perché ha un futuro.
Io in passato lessi molto. Al presente, leggo molto.
Lessi anche un testo un po’ abbaiato (torna a casa, il famoso cane boomerang): un fetoromanzo sulla storia del Movimento per la Vita. Personaggio e interprete: Rocco Buttiglione nei panni di Rocco Siffredi – il vero movimento per la vita.
Voce fuoricampo: Marco Fallini
Fotoriprese: Casini Studios.
Titolo: “Libero Cesa in libero Stato. Un eroe senza eroina: no alle droghe pensanti. SI’ alla vita, NO alle dita (campagna contro l’amore digitale)”.
Però lasciatemelo dire: ci sono proprio rimaasto male, di morire in mutande.
Tra l’altro, erano un po’ lise sul cavallo.

Related Tags:
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 25 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano