WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Tuesday January 23rd 2018

Prime volte

I defunti prelevati dai letti intrisi di sudore,per essere giudicati dall’Onnipresente,vegono scortati da cocchieri vestiti con lunghi lenzuola bianchi,i capelli sono nivei,e scendono fino alle spalle,le grigie barbe cascanti dagli occhi affossati scivolano ai margini dei colli;accompagnano senza che qualcuno detta l’indirizzo come si fa quando s’e` in taxi,i cocchieri conoscono il mestiere a memoria;arrivano di corsa entrando dalle finestre aperte o chiuse che siano,caricano le anime dei defunti sulla carrozza,e ordinano ai sei consunti cavalli con un’energica tirata di redini,che dal morso attraversa gli aitanti corpi sudati degli animali alati,a questo preciso segnale gli equini galoppano trainando la carrozza come fosse una piuma nel luogo conosciuto. Il cocchiere scaricando il nuovo prelevato dinanzi a un maestoso portone di legno liscio,dove ad attenderlo c’era un’usciere simile al cocchiere stesso capo vestiario,stessa testa coperta da capelli nivei. Il prelevato all’allontanamento della carrozza,entusiasta grido`:
-C’e`l’ho fatta…C’e`l’ho fatta…-E stringeva il pesante fagotto colmo di oggetti di valore,pensando d’essere riuscito nel suo nefando intento d’essere ricco anche nell’aldila`.Quando il tirchio conservatore s’avvicino`all’usciere,l’usciere gl’indico`un’insegna stinta attaccata lateralmente al portone,e appena si leggeva: vietato l’ingresso a tutte le cose materiali.L’entusiasmo del tirchio conservatore crollo`,l’usciere segnalando con il pollice gl’indico`l’affastellamento di oggetti trasportati da altri defunti,e disse:
-Qui siamo tutti uguali,non abbiamo bisogno di nessun cimelio per mostrare la nostra vanita`nei confronti dei piu` poveri,vai depositi il tuo fagotto,che l’Onnipresente t’attende per il giudizio finale.-
A meta` strada fra il portone,e la montagna di accumuli,il defunto abbagliato dal radioso tesoro si giro` in direzione dell’usciere,e agognando domando`:
-Dove andranno questi tesori?-
-Vengono consegnati settimanalmente ai parenti piu` malvaggi dei defunti che li hanno trasportati.-
Arrivato alla montagna di accumuli,il tirchio conservatore preso da un raptus arrancava oggetti deponendoli in fagotti,ne riempi` tanti e torno` all’entrata del palazzo di giustizia cercando di corrompere l’usciere offrendogli varie cianfrusaglie,quel luogo non era la terra,dove con manciate di oggetti puoi corrompere tutti,quello e` il luogo della mera verita`,e nulla viene dissipato;per fortuna non era la terra dove ognuno sfugge agli infamanti peccati commessi.Le angherie contro i poveri da parte della giustizia,pensate se un rico ammazzasse un’altro essere umano, con il suo danaro riesce a comprarsi la liberta`,e tutti chiudono un’occhio riuscendo a dormire la notte tranquillamente con le teste sopra i cuscini senza rimorsi per la propria azione;se invece un poveraccio ruba un pollo per non lasciarsi morire di fame,e viene catturato lo sbattono in prigione,dimendicandoselo a marciere per lunghi periodi. L’usciere biasimo` l’idea di corruzione,cosi` il defunto conservatore insistette nel suo intento,e per persuadere l’usciere aumento` astutamente la dote degli oggetti,l’offerta venne rifiutata senza indugio dall’incorruttibile usciere;quando il caparbio conservatore insistette di nuovo aumentando gli oggetti l’usciere perse la pazienza,e afferro`il corruttore per un’orecchio trascinandolo alla montagna di oggetti,facendolo mollare i beneamati fagotti.

Related Tags:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 13 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano