WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Friday November 17th 2017

Il denaro non fa le puzze. Solo i cani fiutano ancora prima di mollarla.

Ho preso l’influenza ma giuro che la restituisco subito. Nella mia famiglia ci hanno tirato su che non si ruba, se proprio si prende in prestito.
Fazio, il governatore della regione Banca d’Italia, non ha rubato il suo mestiere: l’ha preso in prestito e lo restituisce appena ha finito di usarlo.
Se impresti una cosa a uno non è che puoi andare a dirgli come deve usarla, basta che poi te la restituisce com’era.
Se sei un vero uomo, che ci ha lo stomaco di ferro, il mandato non lo rimetti.
Il più pulito ha la rogna ma non gliela ho imprestata io: ognuno abbiamo le sue. C’è quelli che se le grattano da soli e quelli che devono mettere su una cooperativa. Purtroppo ci sono i malati che grattano tutto quello che trovano, anche le rogne.
Il denaro non fa le puzze: ci ha il puzz-purrì di tutti quelli che ci si puliscono. Oggi i soldi non li tocca più nessuno, si fa tutto con le carte e con la informatica: niente puzze, tutto pulito e lindo.
Il progresso. Non serve nemmeno più il fiuto per gli affari.
Solo i cani fiutano ancora prima di mollarla.
‘Affari’ è un infinito deponente (se non hai fatto il classico mica puoi prendertela con la Moratti: iscriviti ai corsi serali della CEPU e ti ritrovi ministro della Salute senza aver mai letto un bugiardino): deponi oggi deponi domani, le banche si trovano lì un sacco di soldi: un po’ pagano le sedicesime ai ragionieri, un po’ il riscaldamento e la luce, un po’ i panettoni, un po’ la vigilanza (non quella del Fazio, che è al di là del bene e del male, come dice il Nicce: “Non esistono fenomeni morali, ma solo un’interpretazione morale dei fenomeni”); due soldi ti avanzano sempre. Il banchiere, che è una formicuzza, mette da parte due palanche per il suo futuro (gli avvocati costano cari), ma restano ancora soldi. Tocca farli fruttare se no il cliente va da un’altra parte, come le ragazze negre che scappano dalla fame dei loro paesi e vengono qui da noi a farsi prostituire dai compaesani equosolidali. E il cliente bianco compera la merce anche se è meno buona, per fare un favore al Terzo Mondo.
O i soldi li metti nella banca e loro fanno quello che devono fare o li metti sotto il mattone coma ha fatto il Ricucci. Alla fine i magistrati ti prendono ugualmente anche se sei onesto.
Tanto vale fare l’uomo politico.
Il vero problema sono quelli che non ci hanno i soldi: condannati all’onestà, non puoi evadere nemmeno una tassa piccola piccola. E’ lì che scatta la delega: se non posso trombare io, tromba te, Rocco Siffredi, che io ti guardo e godo.
Fratelli d’Italia.

Related Tags:
Previous Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 4 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano