WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Saturday May 26th 2018

Il ‘CESARE INCAZZATO’ della ARIOSTO

Demenzialogo a trama

– Hai da accendere?
– No, però conosco a memoria la Divina Commedia
– Canto per canto?
– Diacimila!
– Mnnn, ci dev’essere un errore
– Non è possibile, l’ho fatto con la calcolatrice.
– E lei c’è stata?
– Sì, era tascabile
– ‘Era tascabile’…? Che era è?
– Mi dispiace, non ho l’erologio
– Parli dell’ ‘Erologio della follia’ di Erasmo?
– No, conosco l’Orlando furioso’, ma della follia di questo Erasmo non so niente
– ‘L’Orlando furioso’, quello dell’Ariosto?
– Ti sbagli: quello era ‘Il Cesare incazzato’
– Hai ragione, sì. Lo scrisse dopo ‘Le mie prigioni’
– Ricordo la trama, più o meno: il protagonista è proprietario di uno studio – e questo è legale. I suoi nemici cercano la resa dei conti, ma – è pacifico – lui non fa i conti senza l’hostess.
L’estate è stata torrida e allora cerca refrigerio finendo al fresco. Però, siccome è un tipo sempre in cerca di evasioni, ne viene fuori e scrive il suo best-seller: una email al Corriere della Sera per chiedere la testa del direttore De Bortoli. Gli rispondono che la testa del direttore è già rotolata via e lì sono rimasti solo i coglioni.
Disperato, decide di farsi suora di clausura: prende i voti, prende il velo e, sulle ali dell’entusiasmo, prende anche la madre badessa. Al momento dell’orgasmo le strappa il velo e scopre che è Emilio Fede, che si è recato a Casablanca per farsi l’operazione dopo aver letto sul bollettino parrocchiale di Arcore che “solo la Fede salverà il mondo”.
Il nostro eroe non crede ai suoi occhi ed esige dei testimoni. Gliene portano due, di Geova, vale a dire genovesi così tirchi da risparmiare anche una ‘N’.
A questo punto, sente una voce che grida: “mamma li tirchi!”. Lui non crede ai miracoli, pensa si tratti solo di frodi. Essendone lui esperto, non si fa intimidire e spara lì un perentorio: “Chi va là?”.
“Mi appello alla legge sulla privacy”, risponde the Voice.
“Parla, non mi fai paura”
“Pirla, nemmeno tu”.
A ‘sto punto, perde la pazienza; mentre inforca gli occhiali per cercarla, si sente puzza di bruciato, si squarcia il pavimento e …..”
Cazzo, hanno strappato l’ultima pagina del volume!

Related Tags:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 10 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano