WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Sunday February 25th 2018

Identità cristiana dell’europa

Dal discorso di Benedetto XVI, all’Angelus, il 24 luglio, a Les Combes dove sta trascorrendo un periodo di riposo: vi richiamo alla necessità di recuperare l’identità cristiana dell’Europa, soprattutto alla luce degli eventi recenti del continente europeo.

“L’Asse del Male”, profondo pensiero formulato da Bush, ed entusiasticamente appoggiato dalla Chiesa evangelica Usa, è la prima pietra posta per evocare “la guerra di religione” e creare quella contrapposizione dogmatica “bene-male” che annulla ogni possibilità di dialogo. Ratzinger, con la sua dichiarazione “L’Europa ritrovi le sue radici cristiane” (in prima pagina sul Corriere della Sera del 25 luglio), si schiera sul solco tracciato da Bush, per edificare steccati razzisti e di religione. Altro che “ecumenismo”!
Le “radici” dell’ “Occidente Cristiano” in realtà sono storia di crudele colonialismo, di ruberie, di schiavismo, di genocidi, di conversioni religiose forzate, di presunzione di superiorità risalente alla radice giudaica di “popolo eletto”. Tutti episodi storici di cui la Chiesa fu protagonista con l’obbiettivo di espandere la “parola di Dio”, proprio come oggi Bush vuole “esportare la democrazia”. Preti ed imperialisti di nuovo insieme contro l’Islam (il male).
Il buffo è che, quando Woityla si rammaricava perché nella carta fondante Europea non vi fosse riferimento alle origine giudaico-cristiane, si rammaricava in realtà di non essere chiamato come correo di quelle guerre chiamate Crociate, dei genocidi fatti in America Latina dalla cattolicissima Spagna, delle guerre di religione in Europa, di copertura di tutto il colonialismo e lo schiavismo, della Santa Inquisizione, fino all’appoggio al fascismo di Franco, in Spagna, contro la Repubblica regolarmente eletta, con i famosi preti che spararono insieme alle falangi franchiste contro i repubblicani.
Credo che, dal 24 luglio, il “dado sia tratto”. L’ “Asse del Male” di Bush e l’appello del “Pastore tedesco” a ritrovare le “radici cristiane”, si saldano, dopo la parentesi fallita dell’ecumenismo, sulla solida base culturale e politica dei secoli passati: superiorità economica e religiosa dell’Occidente (il Bene), che si contrappone alla barbarie terroristica dell’Islam (il Male).
Ecco servita la “guerra infinita” per i prossimi secoli! Sponsor felice Oriana Fallaci!
Credo che questo schema facile e rozzo, BENE-MALE, possa ancora funzionare e reclutare da ambo le parti gli integralismi più profondi e renderci il futuro molto difficile..
Coloro che in Occidente credevano che la religione cristiana fosse entrata, dopo il Concilio Vaticano 2°, in una fase nuova e di rottura con il passato, vengono chiamati “a riscoprire quelle radici”. E che lo faccia un “Pastore” TEDESCO sinceramente ci dà qualche preoccupazione in più.
Leggendo i giornali di oggi 26 luglio, e non avendo ancora “postato” la mia riflessione, appare una notevole diversità di valutazione fra il Papa e il Cardinale Sodano (Segretario di Stato) sulla questione di considerare “anticristiani” alcuni atti terroristici. Impossibile approfondire questo tema se non si hanno notizie di fonte interna. A me sembra un finto scontro per una diplomazia che si tiene aperto sia il fronte radicale che quello del dialogo con l’Islam. Classica ambiguità pretesca, come da copione.
Paolo De Gregorio – 26.7.05

Related Tags:
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 19 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano