WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Saturday April 21st 2018

MASADA n° 97, 26-4-2005. Perfidie

“Seconda fumata bianca in meno di 24 ore: BERLUSCONI SI E’ DIMESSO! Ma ha già annunciato che risorgerà dalle sue stesse ceneri. “Come i Fenici”, ha detto Bondi.”
(Gregnapaola, da carognix.it)
……
“Habemus governicchium!”
Se l’originale non ha risolto, figuriamoci la fotocopia!

E la barca va. Di slogan in slogan: da “Impresa, inglese, informatica”, passando per “Miseria, terrore e morte”, siamo arrivati a “Imprese, famiglie, mezzogiorno”. Del primo non si e’ visto traccia, il secondo stanno cercando di farcelo passare a tutti i costi, il terzo restera’ un’optional elettorale?
….
Violante: “Battuto un record: ogni 32 giorni e’ stato sostituito un membro del governo”. Abbiamo il governo blitz. O sprint. O split.
…..
Come direbbero a Napoli:
“‘O peggio surdo è chillo ca nun vo’ sèntere
O’ pesce fète d’ ‘a capa
e quann’ ‘o peducchio saglie ‘ngloria, perde ‘a scienza e ‘a memoria
Se u’ prim’e’ guverno era de piezz’e merda
u secondo e’ nu’ strunze duppie
fatto de’ cocchetelli e de’ cecati
che ci ha lasciati tutti scurnacchiati,
All’altare sgarrupato nun s’appiccen cannelore
perche’, mentre ‘o miedeco sturéa
‘o paese malato se ne more” .
….
Speriamo solo che: chi troppo se magna, tutto s’affochi!

BIS
La fantasia supera la realta’. Pensa se a scuola promuovessero i bocciati! Eppure la politica lo fa. Si chiama ‘fare un governo bis’.
….
QUINDI:
Tremonti si dimise per aver mandato a picco le finanze italiane, bocciato. Quindi Berlusconi lo promuove vicepremier.
L’Udc e An minacciano sfracelli contro Tremonti per cui vogliono far cadere il governo, ‘quindi’ Berlusconi ripesca Tremonti e lo fa vicepremier…

PRODUTTIVITA’
Scajola, che dovette dimettersi dopo il ‘rompicoglioni’ dato al consulente morto perche’ il governo gli aveva negato una scorta, diventa ministro delle attivita’ produttive, dove ‘produrra’ “altre emerite stronzate.
….
COCA
Micciche’, che si faceva portare la cocaina direttamente al ministero, ottiene il ministero dello sviluppo e coesione territoriale. Ora cocaina gratis per tutto il territorio parlamentare ! Si svilupperanno i buchi del naso per una coesione anche meglio dello spinello.
….
Mircomirco (carognix.it) commenta:
“Certo, se uno vuole trova sempre qualcosa
di cui lamentarsi:
io, ad esempio, il naso ce l’ho
è la coca che mi manca!”

BECCHINI
Storace, dopo aver perso le regionali, per aver rovinato la sanita’ del Lazio come governatore, ottiene in premio di rovinare quella dell’intero paese come ministro. Le sue prime parole famose da ministro della sanita’ sono state: “A me la sanita’. Così riformo la psichiatria e curo Berlusconi”. (Chi la fa, l’aspetti).
Le sue ultime parole famose uscendo dal Lazio erano state: “E’ stata un’ecatombe”.
Invece che ministro della Sanita’ potevano farlo becchino.
Promette che aumentera’ l’occupazione italiana come ha fatto nel Lazio, creando posti per tutti quelli di AN, parenti ed amici. Praticamente un ministro della sanita’ occupazionale, come contraltare del ministro del lavoro che licenzia anche gli ospedali.
…..
MASOCHISMO.
Dopo aver fatto uno sconquasso per diminuire il potere della Lega, l’Udc ha ottenuto un governo dove il potere della Lega e’ aumentato. Quando si dice farsi del male da soli! In piu’ l’Udc che aveva tre ministri e un vicepremier si ritrova con un solo ministro che e’ per giunta Buttiglione. Davvero un bel risultato!
….
FARSE
Buttiglione, reduce dalla tournèe europea, dove ha fatto ridere tutti fragorosamente, replica sul territorio passando ai beni culturali, con la pièce “Le farse di Rocco Nappa!”.
….
ATTEGGIATI
Per indicare il livello di questo governo basti dire che c’e’ entrato anche l’ignoto Caldoro e, per meriti padrii (non patrii), l’inetto Giorgio La Malfa, detto anche ‘il ministro che cammina’ , perche’, oltre che a camminare, non sembra che sappia fare altro.
..
PUNIZIONI
Fedelta’ ben ti sta! Berlusconi punisce il fedelissimo Gasparri, sempre pronto a firmare, sorridere e presenziare, si vede che alla fine ha stufato pure lui. Eppure il poverino era riuscito anche a imparare a memoria diversi discorsetti sul digitale di cui in origine non sapeva niente. Non e’ chiaro se sia stato cacciato nonostante questo, o a causa di questo.
..
ILARE
Sparisce Sirchia, quello che ha migliorato la salute degli italiani con le risate, che ha tolto il vizio del fumo e che disse che, se i consumi alimentari erano diminuiti, era grazie alla sua campagna contro l’obesita’. Non sara’ rimpianto. Fumiamoci sopra. Forse vorranno recuperare i voti dei fumatori e dei sovrappeso!
….
SERVI E PADRONI
Sparisce Urbani che allegramente difese il territorio patrio svendendone i pezzi uno a uno ai capitalizzatori, cosi’ che ora palazzi e musei saranno svenduti da uno piu’ veloce di lui che li svende due a due. Svenduto anche lui. Andra’ a far compagnia a Sgarbi che aveva licenziato per ribellione. Nessuno lo ricorda. Una volta per uno tocca a tutti. Tocchera’ anche al padrone.

SALTI DI QUALITA’
Confermato l’impagabile Calderoli “la stella alpina padana”, detto anche “Il provolone delle Dolomiti” che dichiara: “Saro’ il ministro di tutti, con le modifiche costituzionali faro’ fare un salto sia al Nord che al Sud”. Il Nord in su, il Sud fuori dai coglioni.
….
PRODI:
”O Berlusconi accetta di diventare un visconte dimezzato o diventera’ un cavaliere inesistente”
…..
PATTUMIERE
Nicoletta scrive da Londra: “Finalmente vedo il primo spettacolo in Inghilterra con le ballerine con le gambe di fuori; e’ il primo che vedo in tanti mesi! Incredibile, fa quasi effetto!! E’un programma che fa vedere la pattumiera dell’Europa, e quindi fanno vedere anche la televisione italiana!”

Giancarlo Pacchioni scrive:

“La fiera del mobile
Berlusconi al Senato: “Poco piu’ di due settimane fa, nelle elezioni regionali, il Paese ha mandato un segnale di disagio che per la sua dimensione ha un chiaro significato. Ho compreso questo segnale ed intendo dare un’adeguata risposta politica.” L’adeguata risposta politica e’ un Berlusconi bis, ovvero tutto come prima.

Tanto rumore per nulla, non ci resta che piangere…

Dopo la “svolta” di Fiuggi, An prosegue il percorso intrapreso. Il simbolo di An subira’ ulteriori cambiamenti: la fiamma tricolore verra’ sostituita da una poltrona tricolore. Sulla poltrona, coperti da una livrea da maggiordomo, vi sono un manganello e l’olio di ricino. Il vecchio che lascia il posto al nuovo, coprire manganello e olio di ricino non significa cancellare: An infatti non partecipera’ ai festeggiamenti del 25 aprile.

Storace e Alemanno si dicono contrari a questa nuova svolta ed in chiara polemica con il partito accettano eventuali poltrone.

La destra sociale romana si interroga, nessuno risponde, pronti anche i nuovi slogan: un solo interesse, le poltrone.

L’Udc sostituisce il vecchio scudo crociato con una poltrona crociata, il partito si chiamera’ Dc.

Nuovi slogan anche per la nuova (o vecchia Dc): sulla poltrona, io c’entro.

Al centro della nuova politica ci sara’ la famiglia: niente matrimoni gay, niente aborto, niente fecondazione assistita, crociate contro gli infedeli, la terra e’ quadrata, l’uomo non proviene dalle scimmie, Galileo Galilei era un eretico, caccia alle streghe.

Il nuovo simbolo della Lega sara’ una poltrona padana di colore verde.

Calderoli propone la creazione di un esercito padano, si dice favorevole alle crociate, ma minaccia di mettere una taglia sui crociati meridionali che decidono di trasferirsi al nord. Maroni rilancia la modifica dell’art. 18 dello Statuto dei Lavoratori: il licenziamento senza giustificato motivo verra’ concesso solo nel caso in cui il lavoratore non sia padano.

Il nuovo Psi in accordo con le parole di Berlusconi accetta eventuali poltrone, Pannella pure, La Malfa anche.

Tempi duri…
…………….…
PENSIERINI MIEI
“E’ stato annullato l’ergastolo comminato a Bernardo Provenzano, latitante da quarant’anni, mandante o esecutore di un totale di 127 omicidi. L’annullamento riguarda inoltre altri 38 imputati accusati di omicidi commessi nell’ambito delle lotte di mafia. (Li faranno cavalieri?).
..
Pensieri sul Papa: “Ma non l’avevamo gia’ fatta la Controriforma?”
..
Il nuovo Papa e’ Joseph Ratzinger (il cui motto non e’, come erroneamente credevamo, il ramo di olivo benedettino, ma GOT MIT MIR”)
..
PERDONI
Hanno chiesto perdono per le crociate, hanno chiesto perdono per Galilei, sara’ duro che questo papa chieda perdono per l’appoggio al nazismo o per la santa Inquisizione.
…………………………………….…..
Il meglio di macchianera.net

“..uan, ciu’, tri, for..lo stato peggio che da noi solo in Uganda!”

“Tra le prime dichiarazioni quella del ministro degli Esteri Gianfranco Fini: “Finalmente un Papa nero”.

Mi chiedo se e’ mai possibile che ogni volta un polacco fa qualcosa di importante debba arrivare un tedesco a inculargli il posto.

Il prossimo sara’ di sicuro un Papa aperto, progressista, ecumenico e vicino alla gente. E sottolineo ‘il prossimo’.

Ratzinger ha dichiarato che, come prima cosa, vuole recarsi in visita nei campi di sterminio nazisti. Per vedere cosa c’e’ da sistemare.

Ore 18:57. Ratzinger sceglie il nome di Benedetto XVI. Soluzione di ripiego dopo essersi visto rifiutato Adolfo II.

Ore 18:58. Benedetto XVI ripristina la messa in celtico.

L’imbalsamazione di Voitila e’ riuscita perfettamente – osserva un alto prelato – e al momento della sepoltura appariva molto piu’ in forma che negli ultimi due anni di pontificato”.

Le regole di voto stabilite dallo stesso Giovanni Paolo II, che prevedono due fumate quotidiane, alle 12 e alle 19, hanno suscitato il malcontento di alcuni cardinali: “Okay due fumate al giorno, ma anche una scopata ogni tanto non sarebbe male”.

Già da oggi, secondo il regolamento, i prelati non avranno piu’contatti con il mondo esterno alla Santa Sede. Non e’ una grave perdita: a giudicare dall’atteggiamento della Chiesa su sessualita’ e morale, le gerarchie ecclesiastiche hanno interrotto i contatti col mondo esterno al Vaticano da almeno quarant’anni

Di gran moda per radio il papa nero di Piktura fresca.

BEPPE GRILLO:
“La scorsa settimana la Televisione Svizzera ha mandato in onda il mio spettacolo. Questo non puo’ accadere in Italia. Nel 2004 la Freedomhouse (Casa della libertà, quella vera) classifica l’Italia al 74° posto nel mondo per liberta’ di stampa…. Europa solo Turchia e Italia sono classificati da Freedomhouse come Paese semilibero”. Quando piu’ Paesi hanno la lingua in comune, si scambiano le televisioni: statunitensi e inglesi, oppure tedeschi, austriaci e svizzeri. In ogni Paese si possono vedere anche le principali televisioni degli altri Paesi con la stessa lingua. Solo l’Italia, “Paese semilibero”, fa eccezione. In tutta la Svizzera 8 milioni di Svizzeri possono vedere i principali canali televisivi italiani. Ma in quasi tutta Italia 50 milioni di italiani non possono vedere l’unico canale televisivo in italiano che non sia prodotto in Italia, la TSI, Televisione della Svizzera Italiana. Quindi siamo solo noi italiani ad essere trattati come dei deficienti dal nostro Governo. Perfino nella Germania dell’est si vedeva la televisione della Germania dell’ovest.
Nemmeno i comunisti di Berlino est erano come i nostri governanti.
E poi danno dei comunisti agli altri.”
(Beh, questa non fa ridere, ma in Italia non si puo’ stare sempre a ridere!)
(Ma con le regioni vedremo solo la televisione regionale? Per salvaguardare la purezza padana?)
….
Giancarlo Pacchioni scrive:
“Il primo saluto ai fedeli di Benedetto XVI e’ stato: “Sono un lavoratore nella vigna del Signore”. Ipotizzo le seguenti reazioni:
Emilio Fede ha chiesto a Bondi in quale vigna di Berlusconi lavora il Papa, Bondi lo ha chiesto a Schifani, Schifani ha risposto che Berlusconi non lavora in nessuna vigna.
Dell’Utri non condivide la scelta di sostituire Mangano (boss mafioso) con un Papa.
Il maggiordomo Fini tace, la servitu’ non può certo discutere le scelte, ha pero’ il timore che il Papa possa diventare il prediletto di Berlusconi, non dorme sonni tranquilli.
La Lega al grido di “Roma ladrona” propone la nascita di una Città del Vaticano nel centro di Bergamo.
L’Udc auspica qualche poltrona anche in Vaticano, stessa speranza per Storace, Alemanno, Gasparri (auspicio che unisce le diverse anime di An).
Il nuovo Psi dice qualcosa, ma non l’ascolta nessuno.
Pannella digiuna ed infatti ingrassa come un vitello da macello, i medici sono preoccupati e suggeriscono una dieta.
Berlusconi si e’ dichiarato deluso, il Papa voleva farlo lui e minaccia di scomunicare quei bolscevichi comunisti del Vaticano.
Il tg1 ha pronto un servizio scandalo sul nuovo Papa, il servizio si intitolera’: perche’ i comunisti hanno preferito Ratzinger a Berlusconi.
Storace forte dell’ottimo risultato elettorale e’ deluso perché il Papa poteva essere lui, ad ogni modo suggerisce di usare più manganello e olio di ricino.
La Mussolini…. che fine ha fatto?
….
Voci-di Jena
”Il nuovo Papa ha sentito la voce di Wojtyla dirgli di non avere paura. Poi ha sentito la voce di Berlusconi e l’ha avuta.”
…………………………………..
Se ti vengono altre battute mandale a vivianavivarelli@fuoriradio.com

Related Tags:
Previous Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 15 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano