WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Tuesday January 23rd 2018

LA PIU’ GRANDE STORIA D’AMORE DI TUTTI I TEMPI

Ciò che è più apprezzato troppo spesso lo è per la sua visibilità piuttosto che per la sua essenza.
(Marco, ieri sera, in bagno e non si stava lavando)

LA PIU’ GRANDE STORIA D’AMORE DI TUTTI I TEMPI

Alberto fin da piccino gl’era uno scapestrato micidiale, i’ su babbo e la su’ mamma s’erano proprio rotti i ciglioni (i ciglioni, sì) di veni’ a sapere che unn’era anda’o a scuola oppure che se c’era stato l’aveano sospeso pe’ i’ casino che face’a.
A quattordic’anni via a lavorare in tintoria chimica e pur avendo avuto la fortuna di trovallo, un lavoro, unn’è che poi il futuro, vista l’ignoranza culturale che si trovava ad avere, gl’offrisse possibilità di fà carriera.
La Rossana invece brava e l’era ma venia da una famiglia sciagurata che un c’avea una lira.
I’ babbo ni’ sangue gl’avea più alcole che globuli rossi, la su’ mamma, poera donna, cercava di sostené la famiglia andando a fa pulizie a destra e a manca. Quando la Rossana finì la scuola dell’obbligo era già due anni che l’andava ad aiutar la su’ mamma.
Un so se vu l’avete presente, ma una volta c’erano le discoteche per i fighetti e quelle per gli squattrinati: indovinate di che tipo era quella in do’ si son conosciuti i due? Bravi, vu avete indovina’o! Fu un colpo di fulmine, anzi no, co’ icchè costa l’Enel, fu un colpo e basta.
Un gli recitò Perverte, il buon Alberto, anzi visto che c’aveva già qualche dente cariato e badava a tener la bocca i’ più chiusa possibile. La cosa che fece fu di mostrarle il pisello appena ce ne fu l’occasione. Lei un l’ave’a mai visto ma ne fu incuriosita. Icchè vu volete, non avevano remore esistenziali o freni inibitori religiosi, sape’ano una sega icchè volean dire. Trombarono e basta. E rimase incinta. A diciotto anni. Ne ebbero altri cinque di figlioli (poi fortunatamente capirono come fare).
Certo i’ matrimonio fu una tragedia: i genitori di lei lo voleano stronca’ in due, i genitori di lui un voleano una troia in casa. Ecco, avrei voluto vu vedessi come si difesero l’un l’altro! Mandarono affanculo tutti e andarono a cerca’ casa, ma ci volevano tanti soldi che un c’erano. Alla fine tornarono a vivere in casa dei genitori di Alberto, che un gli parve il vero di ripiglialli.
Solo dopo qualche anno poterono realizzare il loro sogno e andarono a vive’ da soli, in affitto.
Si son fatti un culo così. E quante volte gl’hanno litigato! E lui volea andà a giocà a’i’ bar, e lei volea l’aiutasse che c’avea cinque figlioli, poi facean pace e giù a ritrombare come efemere.
Eppure fecero studià tutti i figlioli, uno persino si laureò, e con grandi sacrifici li portaron tutti all’altare. Continuavano a litigare, fa’ pace, trombare.
I figlioli s’eran già tutti sistemati quando Alberto, , che a 63 anni lavorava ancora in tintoria poichè in pensione un c’era ancora potu’o andà a causa di leggi del menga, si sentì male.
Un bel tumore ai polmoni e in tre mesi se ne andò.
Rossana, pur con l’affetto de’ figlioli, soffrì troppo e due mesi dopo, durante una visita al cimitero, mentre piangeva sulla tomba d’Alberto, le prese un ictusse e anche lei a morì.

Come disse uno al trasporto: “a loro due Giulietta e Romeo un gli legavano nemmen le scarpe!”

Related Tags:
Previous Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 10 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano