WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Saturday April 21st 2018

MONDO GLOBALIZZATO

In un mondo globalizzato
non c’è più un passato
da cui guardare
-da dove si parte non conta-
dove siamo
non conta
chi siamo
non conta
Ognuno vuol essere uguale
per essere qualcosa
il qualcuno si nasconde
sconfittoscarpe Nike
coca cola
Nestlé
cellulare
le ragazze a viso scoperto
alle finali di corsa
coi ragazzi
o sui sottomarini
ancora tortura
mai trasparenza
dei giornali si fa senza
molte scuole
televisioni
computer e mozioni
fiumi di parole
niente significati
essere cittadini
tutti di serie A
la fotocamera
la pensione
non ti posso licenziare a piacere
non ti posso violentare
a piacere
o forse una volta sola
invadere, plagiare, vendere, comprare
non ti posso imprigionare
ma nemmeno liberare
per decorrenza dei termini
ma ti posso graziare
perché tiri bene di destro
o per ondata politica
o perché stai nella curva sud
con tremila deficienti
o hai la mamma sanbabilina
e il padre deputato
Ciò che voti ai referendum
è volontà popolare
forse
non gettarlo nel cestino
con gli altri
c’ero anch’io
o pensavo di esserci
petrolio
ma non sui gabbiani
costa troppo
anidride
ma non nei polmoni
sono fusi
meno soldi ai ragazzi
più soldati ragazzi
più tempo per gli uomini
più tempo alle donne
più tempo al mondo
più tempo
più tempo…
niente da fare in tutto questo tempo

modelli coerenti
democrazia di fatto
dignità di diritto
giusto cibo non modificato
…reperti da museo
la mia identitaà
al macero

Il presente è un difficile equilibrio
dove un passato feroce
riemerge come un boia
vestito di spot, sigle, squali
da contractors, da cardinale
consigliere di amministrazione, ministro,
petroliere…
riecheggiano antichi slogan
svastiche impazzite
un cappello democristiano
falci e martelli insulsi
che non mietono grano
Com’è difficile
essere cittadini del futuro
tra tanti falsi nuovi
come bare
il futuro neonato
boccheggia colorato
da Benetton
e ugualmente miserabile
calpestato da miliardi di tacchi
di militari in ruote
che corrono non si sa dove.

Related Tags:
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 15 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano