WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday April 23rd 2018

MASADA 17-11-2004

…la cazzuolina d’oro….
Oggi diamo il premio cazzuolina d’oro* (la cazzatina piu’ grossa) a Frattini che, pieno di zelo, pur di essere accettato nella Commissione Barroso promette, udite udite, di “battersi contro il conflitto d’interessi e a favore del mandato di cattura europeo”. Surreal ! Che stia diventando comunista?
*(La cazzuola, per gli smemorati, e’ uno dei simboli della P2, la congrega vietata dalla legge dei franc masson, liberi muratori, ovvero la setta di coloro che in Italia di esoterismo ne sanno poco ma vogliono impossessarsi dello stato con un colpo di stato strisciante).

…piccoli muratori crescono….
Il secondo premio, la cazzuolina d’argento, lo diamo, ex equo, alla cazzatina fresca fresca di Pera che dice: “Soldati italiani, combattete lo sporco Islam!” e alla cazzatina stagionata, ma pur sempre puzzolente, di Rutelli che disse: “Conserveremo quel che Berlusconi ha fatto, correggendolo un po’”.
Come diceva mia zia Luculla, del maiale non si butta via nulla!
—-
…ove la cazzuolina non basta…..
L’intera carriola la diamo a Berlusconi che ha detto che la richiesta di otto anni di carcere a lui stesso per corruzione di magistrato e’ “solo una provocazione politica!”.

…non ci sono piu’ le antimafie di una volta….
Due esponenti di spicco di AN, un sottosegretario della giustizia e un presidente antimafia, sono indagati per collusione con la drangheta a Reggio Calabria, insieme ad altre 34 persone. AN intimidisce i magistrati e Fini chiede il segreto di stato!
—-
…declinazione della guerra….
Io faccio la guerra preventiva
tu fai la guerra successiva
egli fa la guerra permanente
noi facciamo la guerra inconcludente
essi fanno la guerra putrescente
Che tempo e’?
Quello della gente
che muore per niente.
——
….valori e poteri….
Maria Novella Oppo: “Chi piu’ ha, piu’ parla” “Chi ha tutto, fa tacere tutti gli altri”.
—–
… la Moratti e il libero mercato….
Morto Darwin se ne fa un altro.
—-
…precariato….
Siniscalco spinto alle dimissioni dall’inconsistente finanziaria.
Ma dopo l’insegnante a ore, avremo anche il ministro a ore?
——-
…. statuto del lavoro….
L’Italia e’ un precariato permanente, dove l’unico contratto a tempo indeterminato ce l’ha la classe politica, maggioranza e opposizione. E pensare che entrambe sono nullafacenti, la maggioranza perche’ decide Berlusconi, l’opposizione perche’ decide Berlusconi, unico caso al mondo dove servi e padroni sono entrambi servi e coglioni.
——
…i troppo seri….
“Sono quelli poco seri che si prendono troppo sul serio”
(disco dei Babemala’)

…bevi che ti passa…
Anche le acque minerali hanno le loro corporation. In Italia l’acqua minerale e’ in parte controllata dalla mafia: per questo l’acquedotto siciliano restera’ sempre un colabrodo. I Movimenti hanno dichiaro guerra alle indecenti acque minerali, che sono piu’ inquinate dell’acqua di rubinetto, non godono di controlli e hanno prezzi esosi, senza contare il dramma eterno delle bottiglie di plastica. La buona notizia e’ che, anche se nessuno ce lo dice, il fatturato quest’anno e’ calato del 20%. L’anno scorso il mercato italiano era dominato da Nestle’-San Pellegrino, poi Rocchetta-Uliveto e Danone-Italacque, infine la San Benedetto. La cattiva notizia e’ che le acque che vanno male se le papperanno corporation ancora piu’ grandi.

… il Frankenfood….
Veronesi è sceso in campo a favore degli Ogm e contro il decreto del
ministro Alemanno che vorrebbe regolarne la coltivazione. Chi non vuole gli OGM sarebbe un oscurantista, gli OGM rappresenterebbero un grande progresso ‘culturale’. Chi si oppone e’ a favore della fame il mondo. Stentiamo a seguire l’emerito professore oncologo. Il fatto e’ che le societa’ dei brevetti sono ormai le uniche a finanziare la ricerca. E a sponsor che paga ponti d’oro.
Ma la liberta’ non era quella cosa che finiva dove comincia quella degli altri?
E nessuno tutela chi gli OGM non li vuole ne’ ricevere ne’ coltivare.
Insomma se e’ giusto che io non sia contagiato dal fumo passivo, perche’ diventa ingiusto che io mi opponga ad avere coltivazioni di OGM accanto al mio campo? E chi verra’ a impedire l’accesso di polline? Veronesi? E per fortuna che era di sinistra! E se questi signori sono cosi’ interessati a debellare la fame nel mondo, come mai non aprono bocca di fronte al governo americano che sovvenziona i suoi contadini per farli vendere sottocosto, sbattendo fuori mercato i coltivatori del terzo mondo? E perche’ questi signori dei brevetti, cosi’ interessati alla fame nel mondo, non rendono fertili i loro semi e non li cedono per sempre ai contadini poveri? Questi brevetti ci sembrano umanitari come le guerre umanitarie.
———
… sintomi….
Laurence W. Britt ha esaminato i regimi fascisti di Italia, Germania nazista, Spagna di Franco, Portogallo di Salazar, Grecia di Papadopulos, Cile di Pinochet e Indonesia di Suharto, e ha trovato 14 caratteristiche comuni:
1. Continue e forti espressioni di nazionalismo. Grandi ostentazioni della bandiera nazionale con tendenze xenofobe.
2. Disprezzo per il rispetto dei diritti umani fondamentali.
3. Indicazione di nemici, o di capri espiatori allo scopo di orientare unitariamente l’opinione pubblica.
4. Militarismo, e supremazia dell’ambiente militare o ad esso legato. (Aumento delle spese militari)
5. Discriminazione sessuale a danno delle donne e dei diversi.
6. Controllo dei mezzi di comunicazione di massa.
7. Ossessiva attenzione alla sicurezza nazionale.
8. Pretesa di essere i migliori difensori della religione dello stato.
9. Salvaguardia degli interessi e del potere delle grandi imprese.
10. Soffocamento od eliminazione del potere dei sindacati.
11. Disprezzo per il lavoro intellettuale e per le arti.
12. Ossessiva preoccupazione per la criminalita’ e la sua repressione.
13. Dilagante nepotismo e corruzione.
14. Frodi elettorali.
—————————————–
…ipocrisie letali…
Assemblea NATO a Venezia. Nata con scopi difensivi e’ diventata braccio armato preventivo. Ipocritamente i paesi partecipanti mantengono nelle loro Costituzioni il divieto alla guerra. Ma l’invenzione del termine ‘missione umanitaria’ pretende di salvare capre e cavoli. La NATO dunque dovrebbe andare in Irak a prevenire. Che cosa? Difficile saperlo. L’intervento preventivo non ha fatto che moltiplicare il terrorismo. Nel frattempo la guerra avanza, e assurge di nuovo a strumento
politico, nell’indifferenza dei più. Dalla guerra difensiva alla guerra difensiva alla guerra al posto della politica.
—-
Riccardo scrive:
“Essere dissidenti è l’esatto opposto di accontentarsi. Non ci contentiamo di un bel nulla. Nous voulons tout. Non ci piace questo mondo. Non ci piace come è gestito, organizzato, strutturato, fatto ingoiare. Non ci piace lo svilimento della politica fino, oramai, ad averne fatto un sinonimo di disonestà, di ladrocinio, di guerra e di morte. Non ci piace la realpolitik. Non ci piace la ragion di stato e, se per questo, non ci piace neppure lo stato. Non ci piace la disinformazione criminale e programmatica del Regime. Non ci piacciono i valori, massimamente se sacri. Non ci piacciono gli dèi togati e i loro sacerdoti variamente paludati. Non ci piace il mercato e le sue regole, a parte quello di piazza Garibaldi dove si trovano le camicie a quadretti per due euro. Non ci piace la finanza, parola che fa oramai tragica e fissa rima con “mattanza”. Non ci piacciono i centri commerciali. Non ci piacciono un sacco e una sporta di altre cose. Forse non ci piace niente.
Dissidentes, ché così si dice anche in portoghese, è quella cattiva strada, piena di sassi e di polvere, sulla quale camminiamo in ordine sparso. Ci incontriamo poche volte, e quasi sempre per caso; ma quando ci incontriamo, salta fuori la musica, una bottiglia di vino e la coscienza. Saltano fuori l’osservazione e la coscienza critica. Salta fuori quella voglia matta di andarci avanti, per quella strada; costi quel che costi. Ognuno a modo proprio.
Può darsi che staremo un po’ insieme per poi separarci. E’ possibile che qualcuno abbia il passo più lungo o più corto. E’ persino possibile che qualcuno provi il desiderio di tornare indietro; perché è una strada durissima e della quale non si vede la fine. Forse, chissà, la fine non esiste neppure; o forse sì, ma non la vedremo comunque. La vedranno altri. Altri che non ci sono stati, che si sono aggiunti per la strada. Che si sono aggiunti a dissidere. Saranno loro che vedranno la fine. E non è neanche detto che sia bella e luminosa. L’alternativa sono i binari di una ferrovia.
Già tracciati, che non si smuovono di lì, belli lucidi, comodi e regolari.
Può darsi che qualcuno, dai finestrini di un treno, ci veda arrancare e ci getti frizzi e lazzi. Risate di scherno. Oppure che ci compatisca. Oppure che ci voglia insegnare come “si sta al mondo”. Ma a quel mondo non ci sappiamo stare. A quel loro mondo non ci sappiamo stare. Siamo dissidenti.
Non sediamo loro accanto.
(E cita): “Fin dall’infanzia tento sempre di dimostrare l’impossibile. Che gli uomini sono buoni, che la nostra vita ha uno scopo, che si può migliorare il mondo. Nuoto contro corrente. Che dico, contro corrente? Contro lo Yang-tze Kiang. Contro le rapide dello Zambesi. Rischio a ogni istante di essere trascinato nell’abisso. Vorrei poter dimostrare che le leggi della natura sono soltanto dei pregiudizi. Che la forza di gravità non esiste. Che lo spirito è più forte della carne, ma ogni volta le prendo. Dal primo imbecille che si richiama all’esperienza e mi dimostra che è come deve essere e non diversamente. Io sono convinto del contrario. Penso che la fantasia non sia altro che il riflesso di un’altra, di una seconda realtà. I nostri sogni sono l’immagine del possibile. Per questo mi aggrappo ad ogni filo d’erba. A Genfud, per esempio, che aveva l’aspetto di un baccalà e che per me non nutriva altro che disprezzo. Volevo elevarlo, perche’ nei suoi occhi scintillava una luce. Il balenio dell’antimateria.” (André Kaminski da “La vittoria sulla forza di gravità”,
primo racconto de “I giardini del Mulay Abdallah”.
———-
Da Cacao:
Sono stati ritrovati alcuni pezzi del tesoro segreto di Tanzi. Un miliardo e duecento milioni di dollari (una cosa tipo un paio di milioni di miliardi di lire) fatti sparire nei paradisi fiscali (si riuscira’ a metterci le mani sopra?), un panfilo di trenta metri nascosto bello incellofanato in un cantiere navale di La Spezia, e atti di proprieta’ per un numero imprecisato (che da Repubblica viene definito “impressionante”) di appartamenti, tutti nella quotatissima stazione sciistica di Chamonix, in Francia. La bestia giurava di non aver messo via niente. E adesso se ne sta a casa sua al caldo. Ma soffre per tutti quegli attici perduti.
PS: Lo sapevate che Tanzi possiede un panfilo enorme e una barca piu’ piccola, entrambe appartenute al gerarca nazista Goering? Le ha fatte restaurare in modo sfarzoso. Non gli faceva impressione dormire dove ha dormito uno dei piu’ schifosi cani rognosi della storia? No.
—–
Da Cacao:
Tasse. Finalmente inizia a chiarirsi la situazione. Gli sgravi saranno per seimila miliardi di lire. Tre miliardi di euro. Una famiglia monoreddito con tre figli potra’ comprarsi un pacchetto di chewingum in piu’ al mese. Impennata del mercato.
—-
…dammi la cassa e scappo…
La difesa di Dell’Utri chiede l’assoluzione. Chiedono anche due milioni di euro in banconote di piccolo taglio e un elicottero.
—-
La Panasonic rilascera’ l’anno prossimo delle celle combustibili a idrogeno in grado di riscaldare le abitazioni producendo contemporaneamente acqua calda.Le celle combustibili ricavano l’idrogeno dal gas naturale attraverso una membrana catalitica, e poi lo uniscono all’ossigeno per formare l’acqua. La reazione produce elettricita’ e acqua calda, entrambe utilizzabili nelle future abitazioni. Toshiba sviluppera’ una piccola cella combustibile in grado di offrire un’autonomia di venti ore ai dispositivi portatili (cellulari e altro), basata sul metanolo. Quando si esauriranno le batterie del cellulare, bastera’ scoreggiare.
(Fonte: Virgilio.it)
—–
Espresso:
Berlusconi :”Ciampi, non si preoccupi per il divario col Sud. Con questa finanziaria si impoverira’ anche il Nord”

…effetto domino….
In USA si sono dimessi 5 ministri e una mezza dozzina di sottosegretari (giustizia, esteri, agricoltura, istruzione, energia)…l’effetto a cascata portera’ nelle prossime settimane a il 50% del personale di governo. Il cambiamento peggiore e’ quello di Colin Powell di cui prende il posto la Condoleeza Rice “per portare leggerezza e armonia femminile”, ha detto Bush. In quanto a lei lo chiama “il mio uomo!”. Siamo in pieno idillio. Cuoricini!

…demorattizzare la scuola…
Chiudete la scuola!
Aprite alla camorra!
Chi studia capisce
Chi vota rimbambisce
In fondo il pensiero
per il regime
e’ l’uomo nero.
Sono tutti felici
Hanno privatizzato la RAI
Quando metteranno la scuola in Borsa
si scompisceranno.

…riforme a pera….
questa finanziaria
non serve allo sviluppo
non serve al deficit
non serve alle famiglie
non serve ai pensionati
non serve al Sud
non serve neanche al Nord
non serve alle industrie
non serve agli artigiani
nemmeno ai commercianti
non serve ai giovani
non serve ai malati
MA A CHI SERVE?
—-
…onan..onan….
La Riforma
piace molto
se la godono
se la tirano
Come a dire…
si fanno le seghe!
Ma non era proibito dalla Chiesa?
Non lo sanno che a farsi le seghe
si finisce ciechi e all’inferno?

…punti di vista….
Gli omosessuali offendono i prelati?
O i prelati offendono gli omosessuali?
—-
…buttiglioncentrismo….
I gay americani per sposarsi vanno in Canada’.
Buttiglione pensera’
che il Canada ce l’ha con lui?

…citazione darwiniana…
Pera non discende alla scimmia
ma dalla banana.
—-
Piano di Rinascita democratica P2 del Venerabile Licio Gelli:
-controllo di tutti i giornali del paese
-dissoluzione della tv pubblica
-estinzione del sindacato
-esame psicoattitudinale dei magistrati e separazione delle carriere
-riforma del consiglio superiore della magistratura
-divieto di pagare le pensioni prima dei 60 anni
-modifica del diritto di sciopero
-senato ridotto a controllare i bilanci
-camera dipendente dal premier
Quando abbiamo fatto l’en plein, cosa vinciamo?
—–
…Natale con i tuoi…
A Natale, i regali, i commercianti se li facciano comprare da Berlusconi!
—-
Ziegler: “Oggi si produce il doppio di risorse di quel che sarebbe necessario”
—–
..per la regola che il meno non puo’ contenere il piu’….
‘Laico? dal greco làos=appartenente al popolo.
Uno stato laico puo’ garantire l’uguaglianza di tutti i cittadini, anche quelli religiosi. Uno stato religioso non puo’ garantire i cittadini laici.
Puo’ esistere una libera Chiesa in un libero stato, ma non puo’ esistere nessun libero stato sotto una Chiesa.

Galimberti: “Se l’economia illegale e’ il 50%, di futuro non ce n’e’ piu’. per cui dobbiamo dimezzare i nostri stipendi per mantenere una economia illegale”.
—-
Orlando (articolo 21): “Hanno detto no al partito della spesa pubblica, che avrebbe dovuto esser fatto da piu’ magistrati, piu’ poliziotti, piu’ assistenti sociali, piu’ insegnanti….”
—-
Lo stato ha ritenuto doveroso intentare un processo in tre gradi di giudizio contro un poliziotto reo di avere sparato inavvertitamente una pallottola. Valore 30 centesimi.
—–
Finocchiaro: “L’illegalita’ diffusa ha a che fare con le politiche del lavoro e anche con l’illegalita’ che si vede in politica. Si e’ scelto ancora una volta che il Sud sia consegnato alla deriva. I fondi delle Forze Pubbliche sono stati decurtati del 30%.”

Galimberti: “Servirebbe anche l’esempio dell’esercizio di un potere trasparente e rigoroso. Non si dovrebbe dire che e’ giusto non pagare le tasse o che e’ giusto riaggiustare i processi, mentre non si mettono soldi nelle politiche sociali, nella sicurezza…I politici dovrebbero dare un esempio di chiarezza, onesta’ e moralita’. E’ chiaro che se invece presentano un modello di corruzione, frode e disonesta’…Le persone percepiscono prima con la pancia e poi con la testa….”
—-
… la frase di oggi…
““Perso nel labirinto di me stesso. già/ non so quale strada mi conduce/ da esso alla realtà umana e chiara” (Fernando Pessoa)

Related Tags:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 12 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano