WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Saturday February 17th 2018

Il digiuno di Falco nel Vento per il ritiro dei soldati italiani dall’Irak

10/08/2004

FUORI SUBITO I SOLDATI ITALIANI DALL’ IRAQ

CONTRO LA SPIRALE GUERRA-TERRORISMO

CHIEDIAMO CON FORZA UN MONDO PACIFICO E SOLIDALE!

DIGIUNO AD OLTRANZA
10/08/2004

FUORI SUBITO I SOLDATI ITALIANI DALL’ IRAQ

CONTRO LA SPIRALE GUERRA-TERRORISMO

CHIEDIAMO CON FORZA UN MONDO PACIFICO E SOLIDALE!

DIGIUNO AD OLTRANZA

Il mio nome è Cantoni Alberto, meglio conosciuto come Falco nel
Vento…ho corso con le bandiere della Pace, per 3 mesi, da Bolzano a
Palermo… come pellegrino di pace ho parlato con la gente, con i
sindaci, con i giornalisti ed i politici, chiedendo che l’Italia non
entrasse in questa folle guerra preventiva, contro il parere degli
italiani, degli europei e contro la nostra stessa Costituzione!

4 milioni di persone hanno appeso alle proprie finestre le bandiere
arcobaleno..100 milioni di persone hanno manifestato in contemporanea
in tutto il mondo l’opposizione alla guerra !

Ciononostante il governo Berlusconi ha voluto mandare i nostri soldati
in una guerra di occupazione , una guerra preventiva contro il
terrorismo, con false motivazioni, inventando anche falsi dossier, su
armi di sterminio inesistenti.

Oggi grazie a Bush e Berlusconi il mondo è un luogo meno sicuro!

Oggi anche l’Italia, che storicamente ha sempre cercato un ruolo di
mediazione e di pace nei conflitti mediorientali, è obiettivo del
terrorismo !

I recenti ultimatum lo dimostrano ed è per questo che oggi 11agosto, a
Bologna, in piazza Nettuno, decido di iniziare uno sciopero della fame
ad oltranza, per chiedere l’immediato ritiro dei soldati italiani in
Iraq!

Invito

chiunque si riconosca nei valori della Pace , della Giustizia e della
Solidarietà
a sostenere la mia protesta firmando questo comunicato,

partecipando al mio digiuno,

organizzando forme simili o diverse di protesta nonviolenta in altre
città,

facendo circolare il comunicato nelle mailing list ,nei siti internet
e nei giornali.

Il terrorismo si previene non con le guerre che alimentano l’odio e lo
sfruttamento, l’indebitamento dei popoli…ma con un’economia solidale,
uno scambio ed un uso equo delle risorse, ascoltando e rispettando le
voci che provengono da culture differenti, difendendo i diritti umani
fondamentali.

Firmato

Alberto Cantoni (falco nel vento)

______________________________________________________________

Venti di guerra, perche’ la guerra non e’ mai finita, citta’ distrutte, innocenti morti o mutilati.
Questi sono i falchi nel vento, i predatori, perche’ non esiste una guerra intelligente, ma solo la stupidita’, l’avidita’ degli uomini.
I falchi sono animali nobili, fieri, che cacciano per cibarsi, non sono gli avvoltoi, le jene su caccia bombardieri o quelle occulte delle bombe nelle piazze, paz.
Falco nel vento vuole essere protagonista, e solo almeno in virtu’ di cio’ merita la stima, per quello in cui crede, scende in campo, non si cela dietro branchi o monitor, e si arrabbia quando e’ il caso di arrabbiarsi.
Ma ha agito, per impedire le violenze nelle piazze, per la pace, che non e’ quella di Lorsignori cosi’ come non e’ quella di chi si nasconde dietro un dito, o meglio, una digitazione, visti i tempi moderni.
Lui si schiera, senza riconoscere compagni di merende, ma solo compagni di viaggio.
In questo afoso ferragosto di digiuno, anche se Nettuno e’ il dio del mare e quindi delle acque, se qualcuno passa di li’, almeno gli porti da bere, tenendo conto che si ha sete anche d’amore.
rossana

Related Tags:
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 12 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano