WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday December 11th 2017

LA DONNA BAMBINA E L’UOMO DI SABBIA [SOGGETTO VIDEO]

_________________________________________________

SOGGETTO VIDEO IN QUATTRO MOVIMENTI
_________________________________________________

PRIMO MOVIMENTO:

LA DONNA BAMBINA E L’UOMO DI SABBIA
_________________________________________________

LA DONNA BAMBINA E L’UOMO DI SABBIA
ARRANCANO SU DUNE BIANCHE
SU CUI L’ERBA DEL DIAVOLO ACCAMPA.

LARVE DI UOMINI E ANIMALI AI LATI DELLA STRADA.

IL MEDESIMO GRIGIO DEI GHIACCI E DELLA LONTANANZA
ANCORA LI SEPARA.

UCCELLI NOTTURNI URLANO QUALCOSA DEI LORO DESTINI.

TROPPO FREDDO NEL CUORE PER UN’ESTATE GIà MORTA
E NEMMENO COMINCIATA.

AHI!

RUOTANO TRE VOLTE SU LORO STESSI

HOP!

SPROFONDANO IN UN SOGNO PIù SPESSO.

HOP!

TRE ARCOBALENI ESPLODONO SOTTO I LORO PIEDI!

HOP!

RESTANO SOLI SUL CIGLIO DELLA FOSSA DEL MONDO,
IN FACCIA ALLA MORTE,
IN SOSPENSIONE ILLOGICA.

HOP!

EGLI SORRIDE TUFFANDO I SUOI OCCHI
NEI LOMBI DI LEI E SVANISCE.

NIENTE ALTRO DA SEGNALARE.

_________________________________________________

SECONDO MOVIMENTO:

ANCORA VITTIME

_________________________________________________

Ancora vittime sul cammino.

Ribelli a tutto
il cielo li ha condotti in volo
al di là di ogni barriera,
nel Regno dell’Altrove,
a guardarsi stupiti negli occhi
dopo che avevano dilatato le pupille
sul sangue sparso sul selciato.

Si guardano intorno.
Sono in salvo.
Ricordano le ultime immagini
vissute prime di essere traslati lì
dal Grande Sognatore:

– Da Caino e Abele sempre la stessa storia.
Paura, Vendetta Sociale, Gelosia…
Due fratelli uno di fronte all’altro.
Chi riuscirà a fare fuori per primo l’altro?

Due ombre nere nascoste nell’ombra,
le pistole nervosamente strette tra le mani.
L’uno il Doppio dell’altro,
i bracciali alla schiava da coatti sintetici,
pronti a difendersi aggredendo.

“Ci vuole un morto! Un morto?
Ci vorrebbe… Un morto!”

Sussurrano a Palazzo i Potenti in Astrazione.

“CI VUOLE SEMPRE UN MORTO
IN TEMPO DI PASSIONE!
Uno cade da eroe e dal suo sangue
si apre la recrudescenza
della latitanza e della repressione.”

Sempre la stessa storia.
Due facce della stessa medaglia! –

Tremano rivivendo quegli attimi di orrore.

Dall’eterno giunge l’eco di un pensiero:

“HANNO INDURITO I LORO CUORI
PER TEMA CHE VEDANO CON I LORO OCCHI
E INTENDANO CON I LORO ORECCHI
E COMPRENDANO COI LORO CUORI
E SI CONVERTANO
E IO LI RISANI

ATTI 28/27″

Vibrando la Notte attraversa febbrile
la Donna Bambina e l’Uomo di Sabbia
che giacciono inermi sulla terra
l’uno tra le braccia dell’altro
uniti in corpo, anima e spirito
nel per sempre.

Avvolti dal caldo vento desertico
affondano ed emergono
dalle sofferenze dei loro passati concentrici.

Una violacea Luna Piena sembra irriderli.

Brividi sospesi pencolano dai loro occhi spalancati nel buio.
Visioni d’Idee che vogliono incarnarsi.
Qualcosa come un trapianto.
Forme e contenuti cambiano continuamente di senso.
Ombre evacuano dalle loro cellule
urlando di Mondi Scomparsi.
Fascinazioni poetiche
che ancora vogliono essere attivate.

Chiusi nella Torre delle Speculazioni
non sanno quanto tempo hanno a disposizione
per ordinare le Fila dell’Intricato Labirinto.

Giunge profondo il Sonno e li rapisce!!!

_________________________________________________

TERZO MOVIMENTO:

IL DREAMING

_________________________________________________

Un canto si apre all’unisono nei loro cuori.

“In questa Notte balenante,
in questa Notte in cui il tempo viene a mancare,
in questo bianco accecante
diventiamo reali in ciò che vediamo nel sognare”

Cominciano a ricordare
qualcosa come un appuntamento.

L’amore li inonda di Luce.

Sussurrano insieme:

“E’ la nostra Storia!
Questo e’ tutto!
Questo è il tutto!”

Buttano giù dalle spalle i pesi morti.
Pregano.

“Riposiamo in Pace!”

La Rossa Energia ondeggia.
In loro assumono il Miracolo.
Nelle sue mani si pongono.
Volontariamente si lasciano scrivere.
In ogni parte rimodellare.
Sostanza di Eventi Miracolosi, fioriscono.
E’ questo processo Iniziazione.
Rito unico e irripetbile la Via!
A ciascuno la sua Testimonianza.
Grumi di sangue sul selciato!
Ella sospira fragile sul petto del suo amato.
Egli la stringe a sè carezzandole i capelli.

La Notte li avvolge nel suo manto di stelle.

Un lungo momento di silenzio…. vissuto insieme.
Un silenzio dove non sono più soli.
Un silenzio pieno.
Un silenzio dove ritrovano loro stessi.
E più nulla fa loro paura.
Un silenzio dove c’è solo pace.
Un lungo momento di silenzio.
pieno di parole mute che scaldano.
Si….si…. semplicemente…
solo… un silenzio senza scampo.
Solo un silenzio… pieno.

_________________________________________________

QUARTO MOVIMENTO:

LA GUERRA

_________________________________________________

I sogni sono così.
Parole che sanno di silenzio.
I sogni che vengono dal Deserto.
composti della stessa sostanza
di cui è composto il destino
che poi è la realtà
finchè, piagati, ci trasciniamo in tempo di guerra.

Dal viola cupo all’orizzonte si solleva
un grosso stormo di gabbiani.
Egli scivola con mano lieve sulla setosa pelle di lei
sussurrando:

“Guerra! Mai come ora siamo in guerra.
L’un contro l’altro.
Una guerra tanto più spietata
perchè si svolge nell’apparenza di una melliflua pace.
In tutto questo combatterci
perdiamo sempre più di vista chi siamo.
Replicanti governati dagli Spiriti del passato?
Ologrammi che attendono di incarnarsi
in un ambiente rinnovato?
Spiriti prigionieri della materia
in attesa di redifinizione?
Non c’è nulla di materiale in questa resistenza
che riesca a farmi sentire al ‘caldo’.
Una nostalgia struggente di un’utopia irrealizzabile
ci fa sdoppiare, triplicare, moltiplicare continuamente
in viaggi sempre più arditi fuori dal corpo.
Solo l’Amore,
quella sensazione che proviamo dentro
e ci dà consapevolezza dell’irrisolto che ci agita,
ci dà una dimensione del nostro essere profondo.
Una sensazione che non può restringersi
in confini angusti che fluttuano
sfuggendo ad ogni definizione,
che chiedono di andare al di là di ogni codice morale.
Sento l’Amore che mi possiede
e che vuole accamparsi in me come unica dimensione,
unico strumento di rappresentazione,
del piccolo tassello che IO sono,
unica energia di interrelazione ancora viva in me.
Amore in tempo di Guerra.
Amore è Vita di tra i Morti.
Amore anti virus.
Amore annulla ogni piaga e/o putrescenza!
La guerra resta comunque
sostanza della Vita Animale sulla Terra.
La Storia è scritta col sangue,
è inondata di sangue.
Voler chiudere gli occhi su questo
è stupido ed infantile, nonchè egoista ed omicida.
Così per me, come per tutte le Creature d’Amore,
Liberi Spiriti Alieni
non governabili dagli Spiriti del Passato,
questa è l’unica essenziale regola:
Amare!!!!
Ascoltami, sorella, attrattiva benefica è Amore.
Ed ora baciami,
baciami da togliermi il respiro.”

La Notte si tinge di cremisi
e la Via Lattea discende sui loro nudi corpi
per nasconderli ai resti del Mondo.

_________________________________________________

Related Tags:
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 7 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano