WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday December 11th 2017

Italia: aumenta l’export di armi

Dai dati della Relazione governativa del 2004 sul commercio di armi italiane si apprende che l’export di materiali ad uso militare cresce sensibilmente.

Ammontano a 1 miliardo e 282 milioni di euro le 609 autorizzazioni all’esportazione del 2003 con un incremento che sfiora il 40% (39,36%) rispetto ai circa 920 milioni di euro del 2002, quando già si era registrato un aumento del 6,6% rispetto al 2001 anno in cui le autorizzazioni erano di 862 milioni di euro.
Nel 2002, ultimo anno di riferimento a disposizione, l’Italia occupava il settimo posto al mondo tra i Paesi esportatori, con un volume di 490milioni di dollari: esportazioni che nel 2003 sono aumentate a 630 milioni di euro.

Tra gli acquirenti delle armi made in Italy al primo posto vi è la Grecia, troviamo poi la Malaysia, l’Arabia Saudita, la Francia, il Pakistan, la Polonia, la Danimarca, gli Stati Uniti e la Finlandia.

“Dati quanto mai preoccupanti” – afferma Giorgio Beretta della Campagna per il controllo dell’export di armi italiane ‘banche armate’ – “soprattutto se consideriamo che il secondo paese destinatario delle armi italiane è la Malaysia, un paese dove vige la tortura, vi sono esecuzioni sommarie, gravi violazioni dei diritti umani e sparizioni come ripetutamente denunciato da Amnesty International. E non si capisce in base a quali leggi l’attuale governo possa concedere autorizzazioni per esportare armi alla Cina quando vi è un esplicito embargo dell’Unione europea in vigore dal 1989 e riconfermato lo scorso dicembre dal Parlamento Europeo che ha approvato a larga maggioranza una risoluzione per mantenerlo poichè la situazione dei diritti umani nella Repubblica Popolare Cinese ‘resta insoddisfacente, continuano le violazioni delle libertà fondamentali, così come continuano le torture, i maltrattamenti e le detenzioni arbitrarie’. La recente riforma della legge 185 prevede infatti che l’Italia non esporti armi a paesi ‘nei cui confronti sia stato dichiarato l’embargo totale o parziale delle forniture belliche da parte delle Nazioni Unite o dell’Unione europea’” conclude Beretta.

(Fonte: Unimondo)

Related Tags:
Previous Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 9 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano