WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Wednesday December 13th 2017

Ad una persona speciale

E mi chiamava spesso,
mi chiedeva:-permesso?-
e ancora:
-Posso prendere questo,
sedere là…
nascosto?
-Perchè salir le scale?
La gamba mi fa male!-
Appena lo guardavo
corrucciata,
obbediva
per tutta la giornata;
con gli occhi bassi
recitava Dante,
con voce chiara,
e sorprendea
la gente.
Di notte
io spiavo
ogni sospiro
e sussultavo
se dormia
da ghiro…

E così …diventai
la mamma …
di mio padre;
accettai
perchè io
avevo la mamma
e lui
non l’aveva più.

E piango ancora
pensando
alla carezza
regalatagli
insieme alla promessa
di riportarlo
a casa
per la festa.

Ora è Lui
che spesso
viene a trovar
la sua bambina
e accende
tante luci
d’amore
lampeggianti
sul confine
di mondi
sconosciuti.

Related Tags:
Previous Topic:
Next Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 10 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano