WarDrome Sci-fi MMORPG
WarDrome Sci-fi MMORPG
comunità di poesia e lotta dal 2002
Monday December 11th 2017

rossorubino

1

basta talvolta una parola
a gettarmi il cielo in faccia:
– tutto si scolora azzurro –
millenario riso di elicriso.


2

passi nel corridoio:
le trasformazioni dei pensieri sono le più semplici filosofie d’inganni

3
chiedi cosa vuol dire
questa piccola tigre sulla fronte
:temi trappole fra le porcellane
di casa Armonia
quando ripieghi i pacchetti
trequartidora – inquieta la tigre
la tua fronte inquieta -.

4
Selvatica la notte – la prima ora
del giorno arruffa l’occhio e poi l’altro
– un sorriso-
nei simulacri dei gentili spazi
manca il piacere di piacere.
per ora un’ala rotta è un’ala rotta
:asimmetrico viaggio senza fine

5

e se tu mi chiamassi
un giorno – d’improvviso
chiedendo –cosa fai –
cercando di portare gli
occhi al viso – carezzando
le mani – senza le tue – mani
e se tu mi chiedessi
:questa è la Condizione?

6
Un giorno incontra l’altro
sul mio viso corrucciato.
È difficile essere una tazza
– azzurrochiaro –
nello scuro spacco del destino.

7
Se poi ci fosse l’Attimo
e – quello- lo prendessimo
fra le nostre mani
s’incrinerebbe il vetro alla Finestra ?
– Il Tempo quello vero –
allora sì sarebbe lì seduto fra
ituoiocchibaciabbraccidivelluto!

Se poi ci fosse l’Ora
e – quella- la rubassimo
dividendola in attimi
– Stabilità dell’Eterno –
: cosa diresti alle rughe del
mio occhio destro cosa
alle pagliuzze oro di quello sinistro?

8
Le composizioni dell’Essere
– così fragili –
si attaccano come ventose
alle semplici virtuose cose
messe ad arte o per caso
a consumare il rito.
esili gocce – Cantorsoluzione
fermano il tempo –non il mio-
– per quello- addio -.

9
Ma un giorno ti dirò
allora andiamo
ci aspetta la Compassione
sui crinali di ghiaccio
dell’Esistenza.
e poi ti dirò
allora amiamoci
ci accoglie il Buio del
gelsomino arabo
– un Frastuono –
premono raggi di luna
di stelle sulla voce obliqua
e infine ti dirò
come faremo a separarci
: l’Eternità ha bisogno di noi.
Ombre- fra colonnati scuri- solo Ombre

10

Se non credi all’istinto del lupo
– quello solitario –
che la notte ulula per fame
o sete a cosa credi ?
alla carne nel piatto
con sale –olio- limone ?
è una mediazione impossibile
l’Amore e l’Assassinio voluttuario .

11
Ci siamo detti molte cose
Tu e io.
tu in attimi senza ritorni
io costeggiando le ore.
ma solo quando vorrò io
ad un tempo il mio
quell’istante
potrò di nuovo averti
tu e io .

12
Silenziosa nell’andare
miracoli di terre sulle ragnatele
del sorriso incrinato
sentieri stretti –ai lati muri secchi
pietra grigia -fruscio di lucertole-
a sera lucciole nel cavo della mano
– un regalo –

ogni esercizio ha bisogno di ripetuti perfezionamenti

eppure sollevò gli occhi e
sognò di avere una pietra
rossorubino lì nel cuore
di rosso c’è sempre qualcosa
di nylon di plastica qualcosa
sul mobile squadrato
prima della finestra prima del verde
prima del canto degli uccelli
panorama -questo- tutto vero.

13
basterebbe ricordare
corrugavi la fronte
netto il rifiuto di risoluzione
alla finestra il campo era deserto
il giocatore guarda quante stelle
avrebbero occupato il suo
quadrato – vigila d’esistere –
nella trappola del coniglio selvatico
solo foglie secche – sembrerebbe
arrivata la salvezza – .
invece mancano minutianniore
a ristabilire l’ordine dellecosemancanti
:tu non ci sei il viso è qui nel
l’acqua – al cavo della mano –
– occhiazzurriungelidosorriso –
uomini chiedono di passare
altri s’affacciano alla meridiana di
un qualsiasi muro bianco.
aspettami ti prego aspettami
fa scorrere questannoditempo
– in altro tempo –
– porporarubinorossolaccailmiocuore –
– incatenato a una lucciola di sera-
– che sera quella ! –

14
cos’è?
non risponde la tua Voce
alla mia ?
di tanto manca?
cos’è?
la Fantasia priva il Cuore
per essere malvagio del
tutto o Innamorato?
cos’è?
non preleva l’Arma
l’Assassino in Attesa?
cos‘è?
crede di essere giusto
il Giusto Signore
dalle labbra dorate?
cos’è?
saluta – Cuore mio
chi ti sovrasta.

15
rossorubino
il Cuore frantumato
cerca d’opporsi al
baratro ma l’Altro
ricompone a suo piacimento.
Non tace neppure
l’Attimo non
bastano manciate di
Misericordia ad attutire.
rossorubino
il Sangue ferma il Cuore
gli dà l’Alt –ne viene
fuori una spaurita alba-
Tu manchi.

rossorubino edito in 50 copie serigrafate e firmate dall’autrice.1993

Se ti è piaciuto questo articolo potrebbero interessarti anche:

Related Tags:
Previous Topic:

Leave a Comment

Della stessa categoria

DELIRI IN SOGNO

Sogni sfuggiti al vinoa sua volta evaso agli annie..in delirio…………. Preti nei campipolitici [Read More]

MERDACCE

Mazzini,Garibaldilungimiranti in dazio alla storiaa ogni brillar d’oro una scoriae avevano [Read More]

DESTRA,SINISTRA,CENTRO

Additi misticidestra,sinistra,centroa vie celestialima con mignotteelette Regine maitressesu foto di lingerienon si va [Read More]

Chiedo Un Dono

  Se tocchi, sentirai la rabbia espandersi come un tuono in piena tempesta Se guardi, vedrai volare via il sogno [Read More]

Il Demonio Licenziato

  Un emozione da non ricordare è una paura da dimenticare Ma se tu vuoi ancor più a fondo scavare [Read More]

Who's Online

  • 0 Members.
  • 5 Guests.

Adv

Newsletter

RSS Il Fatto Quotidiano