comunità di poesia e lotta dal 2002
Sunday February 1st 2015

MASADA n° 1619 31-1-2015 E MATTARELLA FU

MASADA n° 1619 31-1-2015 E MATTARELLA FU

Tutto concertato da tempo- Mattarella era già con la Finocchiaro il candidato di Berlusconi – La Grande Massoneria europea – Il teatrino delle finte – Le balle dei media che si sono prestati a reggere la candela – Le illusioni dei cittadini – E ora tutti sul carro del vincitore! – Un paese di servi e cortigiani – Poi ci sono i voltagabbana – E i Gost Writer
.
Morriso
Stiamo tranquilli. Finalmente c’è un tunnel in fondo alla luce.
.
Con Mattarella si salta la seconda repubblica e si torna direttamente alla prima
Alvaro:
Se Renzi è un rottamatore, figuriamoci come si comporta un restauratore….
Momento storico? No. Momento preistorico.
.
Viviana

Giannuli dice ai 5stelle che hanno raccolto un buon risultato!?
E’ come nella favoletta di Rodari:
“Hai fatto buona caccia, Giuseppe?” gli domandò la mamma, al ritorno.
“Sì mamma. Ho preso tre arrabbiature belle grosse”
“Chissà come saranno buone, con la polenta”.
Gannuli! Chissà la caccia dei 5stelle come sarà buona con la polenta!!!!
(more…)

MASADA n° 1618 29-1-2015 PREQUIRINALE

MASADA n° 1618 29-1-2015 PREQUIRINALE

I nomi irricevibili fatti dal Governo – La rosa dei dieci nomi fatta dai parlamentari del Pd – Mattarella come primo nome di Renzi il primo giorno delle votazioni – I diktat di Renzi per le prime tre votazioni – No a Bersani, a Prodi, a Grasso, ad Amato

Molti hanno capito male, eppure la linea dei blog di Grillo è stata chiara.
Il M5S ha meno di 139 voti, da solo non può eleggere nessuno.
Il Pd, grazie all’enorme premio di maggioranza) ha 446 voti (pur avendo preso coi voti italiani 44.000 voti più del M5S).
Dunque sarà il Pd a votare il nuovo PdR perché è il partito di maggioranza e il M5S da solo non va da nessuna parte.
Il M5S due anni fa presentò una lista di nomi e la bruciarono immediatamente. Bruciarono anche Rodotà e Prodi che erano del Pd. Questa volta, per non ripetere l’errore, il M5S ha chiesto a Renzi una rosa di nomi. Renzi non ha risposto.
Allora il M5S ha chiesto ai parlamentari Pd chi avrebbero votato. Hanno risposto.
Il gruppo parlamentare M5S ha sintetizzato le LORO risposte facendo questa lista di 10 nomi.
NON SONO I NOMI CHE SCEGLIEREBBERO I 5STELLE
SONO I NOMI SCELTI DAI PIDDINI
(more…)

MASADA n° 1617 27-1-2015 DONNE

MASADA n° 1617 27-1-2015 DONNE

Viviana Vivarelli

PROGETTO

Col riemergere della vita
sale la poesia come un’onda
e ti stordisce

Noi siamo il progetto
che la vita ha in serbo per noi
il dono di noi stessi
al mondo
la fiaccola
che illumina
la nostre stesse tenebre
il seme del lievito
che nelle nostre mani
si farà
offerta di pane.

(more…)

MASADA n° 1616 27-1-2015 LA FESTA DELL’ONESTA’

MASADA n° 1616 27-1-2015 LA FESTA DELL’ONESTA’

Tutto quello che Grillo aveva predetto
si sta fatalmente realizzando per la rovina di noi tutti,
rovina morale, economica, sociale, politica.
rovina totale,
nella più lunga e perversa pagina della storia italiana.
.
Ricordiamoci che chi di spada ferisce di spada perisce. Renzi non è mai andato al Governo per pubbliche elezioni ma per una congiura fatta con Napolitano in cui si è silurato Letta, e prima si era silurato Bersani con quei 130 franchi tiratori che avevano rifiutato Prodi. Di questo una trentina poteva essere dalemiani, ma almeno 70 erano già renziani e spianavano la strada alla rielezioni di Napolitano che avrebbe fatto il terzo governo truffa: quello di Renzi. Tutto concordato.
(more…)

MASADA n° 1615 23 -1-2015 IL PAESE DOVE TUTTI I GATTI SONO GRIGI

MASADA n° 1615 23 -1-2015 IL PAESE DOVE TUTTI I GATTI SONO GRIGI

Gasparri che va a trans – Moderati e Terroristi – Truffe nelle primarie del Pd in Liguria – Cofferati sbatte la porta e se ne va – Satira- Tornano le guerre di religione – Ipocriti che ballano alla sfilata di Parigi – Anche le agenzie di rating ammettono che uscire dall’euro è una opportunità – Chi sceglierà il prossimo Presidente della Repubblica – I benefit di Napolitano – La giustizia non tocchi i colletti bianchi! – Resta impunito l’autoriciclaggio – Guerre intestine nel Pd- Lo Stato paga i debiti della bancarotta fraudolenta di Renzi padre – Gli errori tragici di Draghi: piano di acquisti per 1160 mld di bond da parte della Bce- Multa di un miliardo di dollari a Standard & Poor’s

C’è una barzelletta di qualche anno fa che aveva per protagonisti tre politici famosi.
Saddam Hussein va da Dio e chiede: “Come sarà l’Iraq tra 5 anni””. Dio risponde: “Distrutto dalle bombe americane” e Saddam piange disperato. Anche Bush va da Dio e chiede: “Come saranno gli Stati Uniti tra 5 anni?”. E Dio: “Distrutto dagli attentati islamici” e Bush piange disperato. Infine va da Dio Berlusconi e chiede: “Come sarà l’Italia tra cinque anni”. E Dio piange disperato.
.
MICHELE SERRA
«Gli analisti politici si rivolgono quasi tutti la stessa domanda: “E’ possibile che gli elettori del Pd debbano scegliere tra la rendita di posizione di vecchi satrapi incanutiti che hanno cominciato a fare politica con Turati e la Kuliscioff e non ne hanno mai indovinata una; e giovani avventurieri furbastri che quando vedono un operaio lo fotografano come ai safari in Botswana e pur di far carriera sarebbero disposti a chiedere il voto anche alla vedova Kappler?”. La risposta, sempre secondo gli analisti politici, è: “Sì, è possibile”.
(A questo punto però giova ricordare che Serra è lo stesso che è saltato subito sul carro renziano. Sembra che ormai questo sia lo sport preferito degli Italiani. Se lo mettono alle Olimpiadi, ci vinciamo il medagliere d’oro).
.
Monty: “Non so voi ma io sto dalla parte di quelli che sono cresciuti nelle sezioni, hanno attaccato i manifesti, si son prese le botte davanti alle fabbriche. Se poi si sono incanutiti o se tra loro c’erano degli emeriti stronzi, va nel conto del tempo e della coscienza individuale. Non voterei per i giovani-vecchi che sono ai piedi di uno che è stato scolarizzato da Verdini, su testi di Gelli e ordini di un satrapo debosciato”.
(more…)

MASADA n° 1614 21-1-2015 AFFETTI E LONTANANZE

MASADA n° 1614 21-1-2015 AFFETTI E LONTANANZE

Viviana Vivarelli

Quanta vita ci vuole
per riuscire a vivere
la vita!

Giro nella mia solitudine
come in una cella
Lato nord
lato sud
lato est
lato ovest
Giro, giro e non incontro
che il vuoto di me stessa.

(more…)

SCUOLA ELEMENTARE

Poi sulla soglia della vecchiaia
affiora un ricordo struggente
porta ai tempi delle scuole elementari
a quel compagno mai più visto,
saltimbanco del destino
vestito da arlecchino serio
con le scarpe a zavorra
e i lacci ad ali spennate
e qualche limite mentale
figlio di colpe disertrici,
chissà come gli è andata
era il più indifeso nella giungla della vita
giocava a carte scoperte e non vinceva mai
per aiutarlo avrei voluto insegnargli
almeno un po’ a barare
ma per lui il baro era solo un sorriso (more…)

EPITAFFIO L’ARRABIATO

Ero così arrabbiato verso il mondo
che me la presi persino col sole
quella vecchia palla erniosa e rovente
d’estate tentava di arrostirmi
e d’inverno a imbalsamarmi,
al mattino s’infiltrava nella tapparella rotta
a interrompere i miei sogni
per non parlare di quella volta
che riflettè il suo calore sul granaio
con una lente abbandonata
e lo mandò in fiamme (more…)

MASADA n° 1613 14-1-2015 SCONTRO DI CIVILTA’

MASADA n° 1613 14-1-2015 SCONTRO DI CIVILTA’

Il timore di un Patriot Act europeo – 15 anni di distruzioni sistematiche di Paesi islamici da parte dell’Occidente – La strategia del terrore – A chi giova l’attentato francese? – La guerra e l’onore – Mi dispiace ma io non sono Charlie – E’ lecita una provocazione?- Truffe nelle primarie del Pd in Liguria – Cofferati – Ambrose Evans-Pritchard sul Telegraph

Papa Francesco
: “La “tragica strage avvenuta a Parigi alcuni giorni fa nasce da “una cultura che rigetta l’altro, recide i legami più intimi e veri, finendo per sciogliere e disgregare tutta quanta la società e per generare violenza e morte. Constatiamo con dolore le conseguenze drammatiche di questa mentalità del rifiuto“.
.
Benjamin Franklin: “Qualsiasi civiltà che sacrifica un po’ di libertà per una maggiore sicurezza non si merita nessuna delle due cose e le perde entrambe.”

Viviana: A chi gioverà questa manifestazione di Parigi? Non certo a chi per le sue idee espresse viene attualmente cacciato, radiato, insultato, inquisito, messo alla gogna, licenziato, rimosso, espulso, silenziato, picchiato o addirittura ammazzato.
La manifestazione gioverà come una potente arma di distrazione di massa dai guai causati dalle regole di questa scellerata Europa.
E dunque gioverà alle immagini dei peggiori gestori politici che ci potessimo ritrovare e ai loro compari, la Troika, le banche, la Cia, i fabbricanti di armi, i neoliberisti più sfegatati, i distruttori di popoli, i razzisti, gli odiatori per professione, i giornalai di regime, gli squadristi genetici. E permetterà restrizioni pesanti sulla libertà di ogni europeo e spese pesanti in armi e forze di security. Cioè il contrario esatto di quello che Charlie voleva.
(more…)

Sii vuoto

Sii vuoto

Fermati!
Prendi fiato e lascia andare le gabbie mentali:
Tutto scorre, ti nutre, se non lo trattieni.
Renditi vuoto, accogli, sii grato,
perché ogni nuvola che tu vedi
nasconde solo per un istante il sole,
che tu oggi non vedi.
Non temere!
Luce e calore non smettono di irrorare vita
anche dove i tuoi occhi vedono solo grigiore.
Apri le tue mani, anche se vuote
e spera sempre in un mondo migliore.

21.12.2014 Poetyca

 Page 1 of 669  1  2  3  4  5 » ...  Last » 

Ultimi articoli

MASADA n° 1619 31-1-2015 E MATTARELLA FU

MASADA n° 1619 31-1-2015 E MATTARELLA FU Tutto concertato da tempo- Mattarella era già con la Finocchiaro il [Read More]

MASADA n° 1618 29-1-2015 PREQUIRINALE

MASADA n° 1618 29-1-2015 PREQUIRINALE I nomi irricevibili fatti dal Governo – La rosa dei dieci nomi fatta dai [Read More]

MASADA n° 1617 27-1-2015 DONNE

MASADA n° 1617 27-1-2015 DONNE Viviana Vivarelli PROGETTO Col riemergere della vita sale la poesia come un’onda e ti [Read More]

MASADA n° 1616 27-1-2015 LA FESTA DELL’ONESTA’

MASADA n° 1616 27-1-2015 LA FESTA DELL’ONESTA’ Tutto quello che Grillo aveva predetto si sta fatalmente [Read More]

MASADA n° 1615 23 -1-2015 IL PAESE DOVE TUTTI I GATTI SONO GRIGI

MASADA n° 1615 23 -1-2015 IL PAESE DOVE TUTTI I GATTI SONO GRIGI Gasparri che va a trans – Moderati e Terroristi – [Read More]

February 2015
M T W T F S S
« Jan    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
232425262728  

Who's Online

  • 0 Members.
  • 5 Guests.

Adv

RSS Il Fatto Quotidiano